Marchiani e Borroni lanciano la Vis Civitanova
Triplette pesanti per Carradori e Verdicchio

IL PUNTO SULLA SECONDA CATEGORIA - Anno nuovo, Montecosaro vecchio. Vittoria all'inglese della Robur sul San Claudio
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
L'attaccante degli Amatori Corridonia Giacomo Scarpeccio

L’attaccante degli Amatori Corridonia Giacomo Scarpeccio

di Federico Bettucci

Anno nuovo, Montecosaro vecchio. La capolista del girone E di Seconda categoria ricomincia da dove si era fermata. Tre pareggi nelle ultime tre uscite del 2012, un altro nulla di fatto alla prima del girone di ritorno. Un punto comunque tutt’altro che da buttare, quello ottenuto sul campo della quarta forza del torneo, la Vis Faleria. Due punti, quelli sì, sono stati buttati, sia per sfortuna (due legni) che per imprecisione sotto porta. In svantaggio a inizio ripresa, il Montecosaro, sempre con la miglior difesa, riprende i locali con il decimo timbro stagionale di Recanati, che evita così la beffa. Invariato il distacco sulla seconda (Villa Musone): ancora 2 lunghezze. Ad approfittare dei pareggi al vertice è la Vis Civitanova, che apre il ritorno con un bel poker nel derby con lo United, bissando peraltro la vittoria dell’andata (2-0). A settembre decisero la stracittadina Ciccarelli e Giri, mentre stavolta sul tabellino il padrone è Borroni, 3 gol e altrettante calze piene di carbone alla retroguardia dei cugini, in rete con Fianchini (rigore) e Micucci e bucati pure da Quatrini. Il quadro di un match palpitante è completato da un’espulsione a testa ed un rigore fallito per parte (lo specialista Fianchini per lo United e Alessandrini per la Vis, in entrambe le occasioni super i due estremi difensori Marchiani e Formentini). La formazione di Giordano Perini sogna in terza piazza: meno 3 dal Montecosaro e meno 1 dal Villa Musone. In zona playoff anche l’Aries Trodica, quarto, che però non va oltre il pari a reti bianche a Osimo. In sesta posizione, a meno 5 dagli spareggi promozione, Samb Montecassiano e Vigor Montecosaro. La prima ringrazia il suo mister Maccaroni, che dopo soli 3 giri di lancette risolve il match casalingo con l’Atletico Ancona, sconfitto 1-0. La seconda festeggia il secondo eroe del week end, Alessandro Carradori, autore anch’egli di una tripletta nel 4-0 (poker completato da Tnaja) inferto all’altra Vigor del campionato, quella di Castelfidardo. Morrovalle-Csi Recanati finisce 0-0. Nel girone F le prime cinque della classifica vincono tutte. Tra queste, gli Amatori Corridonia (terzi a meno 4 dalla vetta) che come al solito non prendono gol (appena 6 subiti dall’inizio del campionato) e che come al solito vanno a segno con Scarpeccio nell’1-0 sulla Belfortese penultima. Tra le candidate ai playoff anche il Telusiano, trascinato dal terzo bomber che si porta a casa il pallone nel week end. Andrea Verdicchio, infatti, fa impazzire il Rione Pace e sigla un tris che lo porta a quota 14 reti. Il 4-1 è perfezionato da Alioski e da Piersantelli per i maceratesi. Pregustano il colpaccio per 40 minuti i Giovani Tolentino, che sbloccano il big match di giornata con Montecchi ma poi devono arrendersi al Monte Urano primo e corsaro al Ciommei per 3-1. I GT sono ora sesti, a 2 passi dalla quinta. Il Muccia va in vantaggio con Mendez sul campo della Futura 96 seconda in classifica, ma si deve arrendere (2-1) all’ultimo minuto. La Robur si impone all’inglese sul San Claudio (Contigiani e Del Gobbo), Sarnano e Urbisalviense non si fanno male (0-0) e l’Elfa cade a Francavilla (1-0). Positivo il bilancio delle formazioni della provincia nel girone D. La Fabiani Matelica porta via un punto dal feudo del Vallesina City, capoclassifica del raggruppamento. L’Ediartis Cingvlum scavalca l’Albacina, innalzandosi in terza posizione dopo il 2-0 alla Sampaolese autografato Tiranti e Marrocchi.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Cristian Marchiani (Vis Civitanova). Tra tanti triplettisti la spunta il para-rigori del girone E di Seconda. Sia lui (al quarto stagionale) che Formentini (al terzo) ne neutralizzano uno. Il suo, sul punteggio di 2-0, nega allo United di riaprire il derby. E la Vis, grazie anche al suo portierone, vola.

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA:

1 – Marchiani (Vis Civitanova)
2 – Vitali (Samb Montecassiano)
3 – Maccaroni (Samb Montecassiano)
4 – Quatrini (Vis Civitanova)
5 – Del Gobbo (Robur)
6 – Montecchi (Giovani Tolentino)
7 – Mendez (Muccia)
8 – Contigiani (Robur)
9 – Borroni (Vis Civitanova)
10 – Verdicchio (Telusiano)
11 – Carradori (Vigor Montecosaro)
Allenatore: Rustichelli (Fabiani Matelica)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X