Civitanovese a caccia del primo successo
Recanatese e Maceratese
vogliono confermarsi

SERIE D - I biancorossi, al completo, cercano il blitz a Celano (diretta live su Cronache Maceratesi). La formazione rossoblu si affida a La Vista per scardinare la difesa della Jesina mentre i leopardiani ospitano il San Nicolò. Nel resto del programma domenicale spicca il derby Vis Pesaro-Ancona
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

serie-d

Melchiorri1-300x200

L’attaccante della Maceratese Federico Melchiorri, a caccia del suo primo gol in campionato

di Andrea Busiello

E’ tutto pronto per la quarta giornata del campionato di serie D. Gare insidiose per tutte e tre le formazioni della nostra provincia. La Maceratese di mister Di Fabio dopo il bel successo nel derby contro la Civitanovese (leggi l’articolo) ha il vento in poppa e vuole assolutamente fare bottino pieno a Celano, in un campo ostico. Il tecnico biancorosso ha tutta la rosa a sua disposizione e deciderà all’ultimo momento su chi far scendere in campo dal primo minuto. La formazione abruzzese ha conquistato due punti nelle prime tre giornate di campionato ma è una squadra quadrata che soprattutto in casa è piuttosto temibile: i biancorossi dovranno scendere in campo con il piglio giusto e dimenticare il successo maturato domenica scorsa contro la Civitanovese. Su Cronache Maceratesi, come di consueto, si potrà seguire la diretta live della gara a partire dalle ore 14.45 (in collegamento da Celano, Filippo Ciccarelli).

Giorgio-Galli

Il bomber della Civitanovese Giorgio Galli

Per quanto riguarda la Civitanovese di mister Giovanni Cornacchini, l’undici rossoblu arriva alla quarta giornata di campionato con un solo punto in classifica. Non è certamente quello che si aspettavano i vertici societari, visto che l’obiettivo dichiarato a più riprese è quello di vincere il campionato. Al Polisportivo arriverà la Jesina per un derby tra due squadre deluse al momento: i rossoblu sono al completo e Cornacchini potrà dunque scegliere la formazione migliore da mandare in campo ma sembra scontato l’inserimento dal primo minuto di La Vista al posto di una punta per giocare con un più equilibrato 4-4-2, visto che l’ingresso del fantasista nel secondo tempo dell’Helvia Recina ha cambiato volto alla squadra. La Jesina, che non avrà al seguito i suoi tifosi per il divieto del Casms, è una squadra ben accreditata dagli addetti ai lavori ma nelle prime tre giornate ha collezzionato altrettanti pareggi.

La Recanatese ha iniziato alla grande la stagione con cinque punti in tre gare. Domani (domenica) al Tubaldi arriva il San Nicolò, squadra che nelle prime tre giornate di campionato ha collezionato quattro punti in graduatoria. I leopardiani, a caccia del primo successo interno della stagione, dovranno fare a meno di Moriconi, Bartomeoli e Giacchè, mentre recuperano Committante (assente contro l’Angolana causa di una fastidiosa lombalgia) e Rachini che in settimana si è allenato a parte a causa di un infiammazione pubalgica. Si rivede tra i convocati il giovane attaccante Latini.

 

Iacoponi-11-225x300

Il centrocampista della Recanatese Roberto Iacoponi

Il resto della giornata, tutta in programma alle 15, prevede Città di Marino-Astrea, Fidene-San Cesareo, Isernia-Amiternina, Sambenedettese-Renato Curi, Termoli-Agnonese e Vis Pesaro-Ancona. Fari puntati proprio sul Benelli di Pesaro per il big match della giornata: la formazione di casa, a quota 6, sfida i dorici che sono in vetta a quota 7. Sulla carta, l’Ancona è la squadra più attrezzata dell’intera categoria e questa sfida sarà un bel banco di prova.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X