Le telecamere della Rai all’Helvia Recina
Fari puntati su Maceratese-Samb

SERIE D - La sfida della settima giornata, anticipata al sabato, verrà proposta in diretta su Raisport. Nel frattempo sono stati ceduti in prestito alcuni giovani: Traini e Tartabini al Porto Potenza e Borioni alla Settempeda
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
raisport-allhelviarecina

Le telecamere della Rai all’Helvia Recina

Jacopo-Borioni

Jacopo Borioni

di Andrea Busiello

Le telecamere della Rai all’Helvia Recina. Appuntamento fissato per sabato 13 ottobre alle 14.30 quando nell’impianto maceratese ci sarà il derby Maceratese-Sambenedettese: la sfida andrà in diretta su Raisport. Insomma, una bella vetrina nazionale per la truppa allenata da mister Guido Di Fabio che dopo il successo maturato nel derby contro la Civitanovese (leggi l’articolo) è tornata a lavorare con l’intento di preparare al meglio l’ostica trasferta in casa del Celano. Potrebbero essere della sfida anche Donzelli e Castracani che ieri hanno lavorato con il gruppo e stanno lentamente riprendendo la forma migliore per essere impiegati dal tecnico. Buone notizie anche per quanto riguarda il giovane esterno Romanski, che uscito per infortunio domenica scorsa, si è allenato regolarmente con il gruppo e dovrebbe essere a disposizione per la sfida di Celano.

Federico-Traini

Federico Traini

Nel frattempo, la società ha perfezionato tre prestiti. I giovani difensori Tartabini e Traini sono approdati al Porto Potenza mentre il centrocampista Jacopo Borioni è stato ceduto alla Settempeda, sempre in Promozione. Per quanto riguarda il mercato in entrata, la società biancorossa si sta guardando intorno per rinforzare il pacchetto degli under e non è escluso che entro breve possa essere tesserata un’altra pedina che possa dare una mano alla truppa allenata da Guido Di Fabio.

Matteo-Tartabini

Matteo Tartabini



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X