Chiudono in bellezza le Paralimpiadi di Londra 2012 dei “Fantastici 4” azzurri marchigiani

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Assunta-Legnante

Assunta Legnante nel momento della premiazione

Si sono chiuse le Paralimpiadi di Londra 2012. Per il movimento marchigiano è stata senza dubbio un’edizione di successo con i nostri portabandiera che si sono ottimamente comportati e hanno onorato la maglia della Nazionale. I “Fantastici 4” azzurri, Andrea Cionna Giorgio Farroni, Assunta Legnante e Riccardo Scendoni, hanno fatto totalizzare due medaglie: l’oro di Assunta Legnante (lo scorso 5 settembre nel lancio del Peso F11, con la misura di 16.74 che ha fatto registrare il nuovo record del mondo) e l’argento di Giorgio Farroni (l’8 settembre, nella gara su strada mix T1-2, distanza 24km, con il tempo di 45’ e 24’’). Bilancio dunque di assoluto prestigio per i nostri atleti e per il movimento sportivo per disabili a livello marchigiano: “Già il numero di 4 atleti – dice Luca Savoiardi, Presidente del Comitato Italiano Paralimpico Regione Marche – rappresentava un ottimo livello di partecipazione per la nostra regione, indice della crescita del movimento marchigiano e gratificazione per il lavoro svolto sia dagli atleti stessi che dalle loro rispettive società sportive. Il bilancio di medaglie, poi, è stato di assoluta importanza. Siamo orgogliosi di quanto i nostri atleti hanno fatto. Infine, oltre alle medaglie messe in bacheca, per i nostri ragazzi e per tutto il movimento sportivo per disabili queste Paralimpiadi hanno rappresentato un momento bellissimo, molto seguito dai media, una splendida vetrina sugli sport praticati dai diversamente abili che ha dato modo e occasione a tutti di riflettere e di emozionarsi”. Di seguito i 4 atleti marchigiani che hanno preso parte alla Parlaimpiadi di Londra 2012, con la rispettiva Società Sportiva di appartenenza e le discipline in cui hanno gareggiato: Andrea Cionna (ASD Bracaccini Osimo, maratona T11/12 con guide Alessandro Carloni e Doriano Bussolotto), Riccardo Scendoni (ASD Anthropos Civitanova Marche, nei 100, 200, 400 metri T44), Giorgio Farroni (G.S. Forestale, ciclismo, categorie T1-2 crono e strada) e Assunta Legnante (ASD Anthropos Civitanova Marche, nel getto del peso, lancio del disco T11). Ricordiamo che il medagliere aggiornato degli italiani a Londra 2012 ha fatto registrare 28 medaglie, di cui 9 d’oro, 8 di argento e 11 di bronzo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X