Battesimo all’alba per 20 bambini portorecanatesi

La Santa Messa di San Giovanni Battista sarà celebrata domenica 24 giugno alle 5 in riva al mare dal vescovo Claudio Guliodori
- caricamento letture

san-giovanni-1-300x199La Santa Messa all’alba con i Battesimi è una tradizione che si rinnova da ben 15 anni e che, ogni estate, rappresenta un vero momento di festa condivisa dalla cittadinanza e dalla comunità diocesana con la presenza di migliaia di fedeli.   Anche quest’anno, infatti, il vescovo di Macerata Claudio Giuliodori  impartirà il sacramento del Battesimo all’alba della giornata in cui si celebra la festività di San Giovanni Battista, durante la Celebrazione eucaristica che si svolgerà domenica 24 giugno, alle ore 5.00, a Porto Recanati, nel tratto di spiaggia di fronte a Largo Porto Giulio (zona Kursaal Lido). Saranno 20, stavolta, i bambini portorecanatesi “protagonisti” di questa mattinata speciale, alla cui preparazione partecipano attivamente anche le parrocchiane del quartiere con un singolare omaggio di spighe e fiori.  «L’iniziativa nacque anni fa quando, una volta arrivato a Porto Recanati, notai che al mattino presto in questa ricorrenza le  donne di Porto Recanati si recavano in riva al mare per bagnarsi i piedi in segno di devozione e in memoria del battesimo  – spiega padre Roberto Zorzolo, parroco della chiesa di San Giovanni Battista – e così pensai di “arricchire” questo gesto attraverso la Santa Messa: la scelta di celebrare anche i Battesimi è invece frutto di una coincidenza provvidenziale: è sorta infatti per motivi logistici, in quanto la chiesa all’epoca risultava inagibile e si decise di celebrare il Sacramento in spiaggia, facendo memoria, appunto, del Battista».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X