Giovane di Camerano si suicida
lanciandosi dal balcone

- caricamento letture

Un ventottenne di Camerano, S. N., impiegato in un’officina, si è ucciso la notte scorsa lanciandosi dal balcone dell’abitazione in cui viveva con i genitori.
Stando ai primi accertamenti dei carabinieri, il ragazzo soffriva di depressione. Non era sposato e non aveva problemi di lavoro o economici. Il corpo senza vita del ventottenne (che ha fatto un volo nel vuoto di cinque metri) è stato ritrovato stamani alle 6 da un metronotte, in servizio per conto di alcune aziende della zona. La salma è già stata restituita ai familiari per i funerali.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =