Primo ko stagionale per la Robur
Torna al successo lo Juve Club

IL PUNTO SULLA TERZA - Ennesimo pareggio (il nono stagionale) per la Nuova Pausula
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
SAN-MARONE-2-300x225

La formazione del San Marone

di Luigi Labombarda

La diciannovesima giornata (sesta di ritorno) del campionato di Terza categoria ha registrato alcuni risultati inattesi, uno su tutti la prima sconfitta stagionale della Robur per mano del San Marone nel girone I, e anche la caduta del Macerata 1921 nel girone H ha accorciato la classifica, anche grazie al successo di tre delle quattro inseguitrici tra cui la Vis Civitanova che si affianca al primo posto con i maceratesi. L’unica capolista vincente è stata il Fabiani Matelica ma anche nel girone G le rivali non rallentano il passo. Una quasi equa suddivisione dei risultati tra le 21 gare della settimana: 9 vittorie casalinghe, 7 esterne e 5 pareggi. I gol sono stati 72, appena 6 le reti rimaste inviolate. Nel girone G vincono tutte le prime sei della classifica. Il Fabiani Matelica a Camerino sbriga la pratica dei 3 punti già nel primo tempo, con le reti di Vrioni e Santucci, e mantiene i due punti di vantaggio (in attesa del recupero di mercoledì a Cessapalombo) sul Pian di Pieca, vincente a Gualdo con i gol di Bompadre ed Espuña. Terzo posto confermato per l’Esanatoglia, che incamera tre sudatissimi punti con la Palombese grazie alla rete di Mamudi all’80’ e attende lo scontro diretto di sabato prossimo con il Pian di Pieca. Torna al successo lo Juve Club, 3-1 casalingo al Visso e ultima piazza dei playoff conservata in coabitazione con il Pioraco (vincente 4-1 con la Colmuranese, quaterna maturata nella ripresa). Vince di misura la Sefrense sul campo del fanalino di coda Sforzacosta e resta a due punti dal quinto posto. Chiude il quadro il botta e risposta tra Monte San Martino e Aurora San Severino che finisce 2-2. Nel girone H il Macerata 1921 viene sconfitto di misura sul campo del Montemilone e così è raggiunto in vetta alla classifica dalla Vis Civitanova: mister Perini ringrazia la doppietta di Marziali per battere la Nuova Picena. Cade anche l’Amatori Appignano al cospetto di una rimaneggiata Abbadiense: i gialloverdi disputano una gara pregevole e si riprendono il quinto posto, sorpassando nuovamente San Girio (bloccato sull’1-1 a Recanati dall’Europa). Seconda vittoria consecutiva del Sambucheto, 2-0 in trasferta al Borgo Mogliano con le reti di Frattari e Leonardi, mentre in un’altalena di gol e emozioni la Giovanile Corridoniense coglie il suo secondo successo stagionale, 4-3 al Real Macerata. Chiude il quadro del girone il 2-2 con cui Maranello e Luna Insonne, ultime in classifica, si dividono mestamente la posta. Nel girone I dopo 18 risultati utili la Robur Macerata è sconfitta per la prima volta in questa stagione. Il San Marone ha la meglio per 2-1, nella gara giocata a Civitanova Alta: decisiva la rete di Massi al 91’. Il Colbuccaro però rosicchia solo un punto alla capolista (che resta così a +8), bloccato in casa sull’1-1 dal pimpante Real Molino. Dietro il terzo posto in classifica, occupato dal San Marone, completano la zona playogg il Real Marche e l’Atletico 99: i civitanovesi hanno la meglio sull’Olimpia M.S.Pietrangeli per 4-1, per i veregrensi vittoria più sofferta (con doppia rimonta) sul campo della Nuova Faleria e risultato che dice 4-3 a favore della squadra di mister Paolini. Ennesimo pareggio (il nono stagionale) per la Nuova Pausula, 2-2 a Cascinare, mentre completano il quadro dei risultati del girone due successi per 3-2: quello che vede il ritorno alla vittoria dopo sette turni del CSKA Corridonia (battuto il San Marco Petriolo a domicilio) e quello con cui il San Giuseppe ha la meglio sulla Nuova Mogliano.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Renzo Renzi (Giovanile Corridoniense). Allenatore-giocatore della compagine di Corridonia, 43 anni, ex centrocampista, si ricicla per l’occasione da attaccante e segna una doppietta di pregevole fattura: prima sblocca il risultato con un destro a giro sul palo lontano da fuori area, poi segna il momentaneo 3-3 con una sforbiciata nel cuore dell’area.

IL TOP 11:
1-    Giancamilli (Monte San Martino)
2-    Giorgetti (Real Molino)
3-    Bompadre (Pian di Pieca)
4-    Frattari (Sambucheto)
5-    Albanesi (Esanatoglia)
6-    Mosconi (Fabiani Matelica)
7-    Marziali (Vis Civitanova)
8-    Ribichini (Montemilone)
9-    Antinori (Real Marche)
10-    Di Caro (CSKA Corridonia)
11-    Massi (San Marone)
All. Renzi (Giov. Corridoniense)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X