Cus Macerata corsaro a Camerino
Nei play off ci sarà Pollenza

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Alessio-Core1-300x225

Alessio Core

di Vincenzo Paci

Il CUS Macerata fa suo anche l’ultimo incontro della stagione regolare e mette il punto esclamativo su un campionato incredibile, battendo i cugini del CUS Camerino a domicilio. Partita che aveva molto più significato per i camerti, ancora in lotta per un buon piazzamento ai playoff, che per i maceratesi, ormai certi del terzo posto, ma la fame di vittoria instillata da coach Palmioli ai suoi ragazzi ha avuto, evidentemente, più effetto delle motivazioni della compagine ducale. Il 47-56 finale chiude una stagione da record per i biancazzurri del CUS Macerata: terzo posto conquistato nonostante il secondo peggior attacco del campionato, ma vantando la migliore difesa, 17 vittorie, di cui le ultime 8 consecutive e 5 sconfitte, di cui solo una patita nel girone di ritorno quando Palmioli ha potuto schierare la sua rosa al completo. Archiviata la stagione regolare, è già tempo di playoff: abbinamenti con Pollenza per i maceratesi e con la Junior Basket per i camerti. La cronaca: nel primo periodo i maceratesi patiscono abbondantemente i centimetri e i chili di Pisaneschi sotto le plance, sette punti in fila per lui, una volta registrata la difesa il ritorno di Trillini e compagni che riescono ad impattare proprio sul finire di quarto. La seconda frazione segna il primo strappo degli ospiti che iniziano a punire dall’arco la zona dei camerti, che viene anche perforata più volte dai giochi in post di Core e Medei. Le squadre vanno al riposo lungo sul 20-27. Alla ripresa delle ostilità ancora i maceratesi a gestire il pallino del gioco, limitando i padroni di casa a soli 7 punti nel quarto. La bomba di Santinelli in avvio di quarto periodo segna il massimo vantaggio per gli ospiti +18 sul 27-45, a quel punto i maceratesi ormai appagati spengono completamente la luce dando il la alla rimonta dei camerti che trascinati da Maggini arrivano fino al meno 6, ma è ancora una tripla di Santinelli a chiudere i giochi a poco più di un minuto dalla fine. I viaggi in lunetta fisseranno il punteggio sul 47-56 definitivo.

il tabellino:

CUS CAMERINO: Maggini 19, Sagratini 4, Rossi 2, Mancini, Salvi, Carboni 7, Regno 2, Agunu 2, Pisaneschi 11. All.Abbracciavento.

CUS MACERATA: Orioli 16, Trillini 9, Funari, Core 4, Di Menno, Santinelli 14, Medei 6, Kozhin 2, Cerescioli 3, Pierini 2. All.Palmioli.

Direttori di gara: Cingolani e Pellegrini.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X