Lube decisa e pimpante, San Giustino ko
Consolidato il secondo posto

VOLLEY A1 - Al Fontescodella finisce 3-1 per i biancorossi, apparsi già in forma per i play off. Ottime le prove di Travica, Exiga e Omrcen. Commuovente saluto del Palas a Jack Sintini
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Omrcen-Sintini-e-Giulianelli1

Igor Omrcen, Giacomo Sintini e Fabio Giulianelli

di Andrea Busiello

La Lube sembra già in forma per i playoff, che avranno inizio il 7 aprile. I biancorossi vincono 3-1 (25-23, 25-20, 24-26, 25-20) contro San Giustino al Fontescodella e mettono un bel mattone sulla conquista del secondo posto finale nella regular season (+5 su Cuneo con i piemontesi che devono recuperare una gara). La truppa allenata da Held era una delle più in forma del campionato ma Omrcen e compagni con una prova buona dalla prima all’ultima palla hanno conquistato tre punti ampiamente meritati.

LA CRONACA La cronaca del match si apre con il saluto di tutto il Fontescodella a Jack Sintini, palleggiatore ex Lube che è tornato ad allenarisi dopo una brutta malattia e che in questi giorni è stato ospite della società. Primo set che inizia sul filo dell’equilibrio con San Giustino avanti 8-7 con il colpo vincente in pipe di Urnaut. Gli ospiti giocano davvero bene e si portano sul +3 (13-10, Patak) ma la Lube reagisce e si porta avanti 15-14 prima che Omrcen allunga sul +2 (18-16). Il finale di set è palpitante e si gioca sul punto a punto. Decide il colpo di Omrcen che chiude 25-23 portando Macerata avanti 1-0. Il secondo set inizia con la Lube che spinge sull’acceleratore e Podrascanin dal centro firma il 9-6 prima che Kovar allunghi sul 12-7. Il punto del 16-9 lo sigla Savani con una bellissima pipe, quello del 20-13 Podrascanin.

Lube-San-Giustino-3-300x192

Il finale di set è in discesa per i locali: 25-20. L’inizio di terzo set è di marca biancorossa: Omrcen sigla il 7-5 ma l’errore di Savani riporta il parziale in parità a quota 15. Omrcen realizza il 20-18 con un bel diagonale ma San Giustino dopo aver annullato due match ball chiude 26-24 con il punto di Urnaut e riapre la gara. La parte iniziale del quarto set è tutta biancorossa: l’ace di Savani vale il 4-0 mentre il colpo di Kovar regala il 16-11 alla Lube. Omrcen realizza il 22-16, il finale di set è in discesa per i biancorossi che chiudono 25-20 con l’ultimo punto realizzato da Podrascanin.

LE PAGELLE DI LUBE-SAN GIUSTINO

LAMPARIELLO SV:

PAJENK 6: Servito poco risponde comunque presente.

SAVANI 6.5: Troppi errori al servizio (7) macchiano una buona prova. In attacco è sempre una garanzia.

EXIGA 7.5: Si erge a protagonista in più circostanze con alcune difese eccezionali. Sembra aver ritrovato la formaz migliore in vista degli imminenti play off.

PARODI SV:

Lube-San-Giustino-2-300x191

KOVAR 7: Altra prova di grande qualità. Sta diventando sempre più un punto fermo di questa squadra. Farlo uscire dal sestetto titolare adesso sarà davvero difficile.

MONOPOLI SV:

TRAVICA 7.5: Senza ombra di dubbio uno dei migliori. E’ sempre preciso nel servire le sue bocche da fuoco e mette a referto anche 5 punti. Al servizio ed a muro il suo contributo è sempre importante.

OMRCEN 7.5: Chiude con 20 punti una prova di grande sostanza. Pochissimi passaggi a vuoto, anche lui sembra già in condizione per i play off.

PODRASCANIN 6.5: Contributo meno devastante del solito anche se ampiamente sufficiente. 8/16 in attacco e 3 muri nella sua gara.

Lube-San-Giustino-5-224x300   Lube-San-Giustino-6-300x207   Lube-San-Giustino-7-300x187



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X