Il calcio va ancora in …bianco
Tutto fermo nel weekend

Nuovo rinvio deciso dalla Figc per tutte le gare di campionato, dall'Eccellenza alla Terza categoria
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
stadio_helvia_recina

Lo stadio Helvia Recina nella foto de "La Sportiva"

di Filippo Ciccarelli

E’ proprio vero il detto che recita “non c’è due senza tre”. Almeno per il calcio marchigian0, costretto al terzo rinvio consecutivo delle gare previste per sabato 11 e domenica 12, dall’Eccellenza alla Terza categoria. Tra le due domeniche sospese, infatti, c’era in mezzo anche il turno infrasettimanale; adesso bisognerà lavorare per trovare una data idonea al recupero, perché è molto difficile pensare che la stagione possa terminare con un’ulteriore settimana di ritardo rispetto al previsto.
Nel comunicato ufficiale della federazione si legge infatti che “tutta l’attività riprenderà nelle giornate di sabato 18 e domenica 19 febbraio con il programma delle gare in calendario sabato 4 e domenica 5 febbraio 2012. Si informa che le modifiche al programma pubblicate nel comunicato ufficiale 108 del 1° febbraio 2012 vengono ritenute nulle; le stesse, qualora ancora valide, debbono essere riformulate con le consuete modalità”.
Uno stop, questo, che rimescola le carte in tavola per tutte le formazioni del campionato, che erano arrivate a un livello di preparazione fisica (e mentale) ben preciso, e che ora dovranno ritrovare il ritmo gara. Una complicazione in più, che certamente può appesantire la stagione del Tolentino: i cremisi, infatti, dopo aver vinto la fase regionale della Coppa Italia d’Eccellenza devono affrontare la fase nazionale, e giocherano sul sintetico del San Sisto mercoledì 15 febbraio, per poi disputare il ritorno in casa il 22. E in questo quadro, le tre gare da recuperare, con un massiccio impiego dei turni infrasettimanali, potrebbe costringere la formazione di mister Mobili a un vero e proprio tour de force.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X