La Maceratese torna a lottare
e pareggia a Grottammare

ECCELLENZA - Tante occasioni al Pirani, in un match giocato con intensità ed agonismo e che finisce 2-2. I biancorossi vanno in vantaggio con Rosi, ma si fanno recuperare da Iachini (rigore molto dubbio). Nella ripresa autorete di Benfatto e gol di Giandomenico. Ospiti penalizzati dall'arbitraggio
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Maceratese-Belvederese-12-300x200

Gigi Giandomenico esulta dopo un gol

di Filippo Ciccarelli

Una Maceratese incerottata si presenta con un nuovo modulo a Grottammare, con l’obbligo di riscattare la débacle patita domenica scorsa in casa contro il Corridonia. Di Fabio, privo di Cacciatore (squalificato) e con Orta in panchina, schiera Rosi in avanti con Giandomenico ed Eclizietta a supporto.
Il Grottammare comincia forte, e al 2’ capitan Francesco Adorante colpisce la parte alta della traversa con un tiro da fuori. La Maceratese ci mette un po’ a carburare, ma passa al 10’: Carboni batte un calcio d’angolo che Benfatto indirizza sul secondo palo, su cui è appostato Rosi che controlla di petto e batte di destro l’estremo difensore rivierasco.
Al 23’ i padroni di casa sfiorano il pareggio, con Donzelli che salva sulla linea una conclusione a botta sicura di Capriotti. La Maceratese cerca di difendersi al meglio, ma soffre soprattutto le iniziative di Friconi e Iachini nella fascia presidiata – male – da Eclizietta e Russo: il primo, che ha avvertito una forte nausea, viene sostituito al 26’ da Massetti. Il secondo commette un grave errore al 42’, quando si fa saltare da Friconi, che entra in area e conclude: Cucco respinge, poi il pallone rimbalza fortuitamente sul braccio di Russo. L’arbitro concede il rigore tra le veementi proteste dei biancorossi. Effettivamente la massima punizione è parsa un grande regalo ai padroni di casa, che pareggiano il conto grazie alla trasformazione di Iachini.
Al 44’ doppia occasione per la Maceratese con Carboni e Massetti: l’esterno cade in area del Grottammare, ma l’arbitro, con decisione pilatesca, non se la sente di accordare il penalty per la Maceratese, né ammonisce per simulazione il giocatore biancorosso.
Nel secondo tempo il Grottammare  ha la palla buona con Ze Peres, ma Cucco lo recupera e chiude lo specchio della porta: sul veloce capovolgimento di fronte Massetti pennella un pallone invitante sul secondo palo, ma Rosi colpisce schiacciando troppo e trova la respinta di Calvaresi. Al 10′ uno degli ex di turno, Ramadori, impegna Carfagna con un potente diagonale. La gara si sblocca al 16′, quando Benfatto infila di testa il suo portiere che era in uscita. Potrebbe essere la rete che taglia le gambe alla Maceratese, ma i ragazzi di Di Fabio reagiscono già al 17′: Rosi riceve da Carboni e gira in porta da ottima posizione, Calvaresi si distende e blocca a terra. Al 22′ mischia in area biancorossa, con un giocatore del Grottammare che finisce a terra nonostante il direttore di gara avesse accordato una punizione in favore della Maceratese. Si accende una mischia che vede protagonisti Benfatto e Francesco Adorante – che era ammonito – mentre il signor Guida decide di estrarre a sorpresa il giallo nei confronti di Cucco.
Al 26′ combinazione Rosi-Massetti, con il pallone che viene crossato da quest’ultimo in area di rigore del Grottammare: Giandomenico lo controlla in area piccola e di sinistro trafigge Calvaresi per il definitivo 2-2.
Al 34′ Rosi non inquadra la porta col sinistro, pur calciando da ottima posizione, nei pressi del secondo palo: gli ultimi minuti scorrono tra contropiede da una parte e dall’altra e gioco spezzettato dai falli. La battaglia del Pirani termina sul 2-2: risultato che va bene alla Maceratese per come si erano messe le cose, ma che lascia l’amaro in bocca perché il Grottammare ha segnato su rigore generoso e su autorete dei biancorossi. 

GROTTAMMARE: Vittorio Calvaresi 6.5, Friconi 6.5 (38’st Adamoli sv), Marcatili 6, Gaibo 6.5, Valentini 6.5, Capriotti 7, Francesco Adorante 6.5, Riccardo Adorante 6, Ze Perez de Jsmael 6, Ramadori 6 (28’st Nardini sv), Iachini 7 (33’st Cesani sv). A disposizione: Damiani, Silvestri, Matteo Calvaresi, Baldassarri, Cesani. All. Zaini

MACERATESE: Carfagna 6, Donzelli 6, Russo 5, Benfatto 5, Troli 6, Cucco 6.5, Bucci 6.5, Carboni 7, Rosi 6.5, Giandomenico 7, Eclizietta 5.5 (26’pt Massetti 6.5). A disposizione: Martinelli, Biancucci, Montanari, Cacopardo, Raponi, Orta. All. Di Fabio.

Arbitro: Guida di Salerno

Reti: Rosi al 10’ pt, Iachini (rig.) al 43’pt, Benfatto (autorete) al 16’st, Giandomenico al 26’st.

Note: Spettatori 350 circa di cui 100 ospiti. Calci d’angolo 8-4 per il Grottammare. Ammoniti Russo, Troli, Cucco, Bucci, Carboni, Eclizietta (M), Valentini, F. Adorante, Iachini (G). Recupero 1’+4′.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X