Belle vittorie di Apiro e Matelica
Crisi e rivoluzione al Portorecanati

IL PUNTO SUL TORNEO DI PROMOZIONE - La doppietta di Bartolucci regala il successo al Trodica sul Potenza Picena. Poker d'autore dell'Aurora Treia
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Apiro

Continua la favola dell'Apiro, secondo in classifica

di Federico Bettucci

Sorridono le due formazioni maceratesi del girone A di Promozione. L’Apiro si sbarazza anche della Vadese, centrando la seconda vittoria esterna del suo campionato: erano forse i punti fuori casa quelli che mancavano. La neo vicecapolista del torneo prevale per 2-0 con reti di Vecchi e Topa, sorpassando Castelfidardo e Piandimeleto. Proprio quest’ultima formazione deve arrendersi al Matelica e a Francesco Fede. Da incorniciare l’esordio di Nicola Spuri Forotti in panchina, con un 1-0 che non spiega completamente il predominio dei locali, saliti ora a quota 18 punti in graduatoria. Con l’ex Gubbio Erbuto in difesa ed un attaccante del calibro di Federici davanti è stato tutto più facile, anche se alla fine il match l’ha deciso il solito Fede. Al 26’ della prima frazione l’episodio chiave. Magie di Federici in area e servizio per il cannoniere, che viene atterrato. Il numero 9 (sostituito nei minuti conclusivi da Dolce) realizza dal dischetto il punto decisivo. Nel girone B sorridono invece Porto Potenza, Trodica e Aurora Treia. Importanti successi casalinghi per tutte e tre. A suon di gol: tris degli uomini di Esposto e Mazzaferro, addirittura poker di quelli di Fermanelli. I rossoneri si riscattano del terribile 0-4 di Montottone andando a suonarle al Sirolo Numana. Dopo un primo tempo da sbadigli, il Porto Potenza si sveglia nella ripresa: Goglia (all’esordio, condito sia dal gol che da un’espulsione), Diomedi e Frapiccini (con una prodezza) piegano i rivali di giornata con un secco 3-0. Il Trodica si aggiudica il big match del 17° turno al fotofinish. Il Potenza Picena, ora a meno 11 dalla testa della classifica, va al tappeto sotto i colpi di Vallorani e soprattutto di Bartolucci (doppietta): il numero 9 di casa sigla il definitivo ed emozionante 3-2 a dieci minuti dalla fine, dopo che Passarini aveva trovato il pareggio dei giallorossi, in precedenza a segno anche con Trobbiani, che aveva sbloccato inizialmente la partita. L’Aurora Treia infligge un pesante 4-1 alla Vis Macerata. I gol portano la firma di Tamburrini, Menghini (doppietta più assist) e Pandolfi (su rigore); per la Vis segna Ballini e viene espulso Ardito. Il Portorecanati perde il derby con il Loreto e rimane parecchio indietro in classifica. Le conseguenze? Esonerato anche Morra (che aveva preso il posto di Cantatore), via i giocatori Riccardo Amadio, Avallone, Cannuccia, Giuliodori, Morbidoni e Agus (passato al Trodica). Il Chiesanuova non riesce a sbloccare lo 0-0 nell’incontro casalingo con la Cuprense, rimanendo in piena zona playout. Lontanissima dallo spicchio di classifica che prevede gli spareggi per non sprofondare è ancora la Vigor Pollenza, sempre ultima e mai vittoriosa davanti al proprio pubblico. A violare il Galasse stavolta è il Montottone, vincente per 2-1 nonostante una buonissima prova della Vigor (gol del momentaneo pareggio del nuovo acquisto Rullo), che non meriterebbe affatto il ko.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Ivan Bartolucci (Trodica). La spunta per un soffio su Menghini dell’Aurora Treia. Il centravanti del Trodica prima riprende il Potenza Picena sull’1-1, poi lo mette knock-out nelle battute conclusive, firmando una doppietta pesantissima che lo lancia anche a quota 6 in classifica marcatori.

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA:
1 – Marsili (Matelica)
2 – Frapiccini (Porto Potenza)
3 – Rullo (Vigor Pollenza)
4 – Verdicchio (Aurora Treia)
5 – Vallorani (Trodica)
6 – Trobbiani (Potenza Picena)
7 – Menghini (Aurora Treia)
8 – Tamburrini (Aurora Treia)
9 – Bartolucci (Trodica)
10 – Fede (Matelica)
11 – Topa (Apiro)
Allenatore: Fermanelli (Aurora Treia)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X