Il Mogliano esonera subito Choukry
Carmeni e Telloni “nonnetti” terribili

IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
A-Rinaldo-Feroce-punta-della-Lorese1-127x300

Il bomber della Lorese Rinaldo Feroce

di Enrico Scoppa

Il campionato di Prima categoria girone C è iniziato con grande entusiasmo evidenziando grande equilibrio anche se il colpo esterno del Fiuminata fa subito pensare che il team di Berrettini, profondamente rinnovato, sia partito con il piede giusto per una stagione tutta da seguire. Ha impressionato anche la matricola Casette Verdini che ha rifilato tre reti alla Moglianese. Successo firmato da Filippo Canesin quello ottenuto dalla Cluentina nel confronto casalingo giocato al Valleverde. Per il ritrovato bomber una rete di spessore contro un Camerino sicuramente importante che non tarderà a riprendersi il ruolo che gli compete. Prato esalta la Settempeda, firma il primo gol di stagione che regala alla neo promossa Settempeda il pari esterno ottenuto sul difficile terreno della Pinturetta Falcor. Non sono andate deluse le attese: il derby Montecosaro-Santa Maria Apparente, finito in perfetto equilibrio, ha proposto due squadre in salute decise a farsi rispettare. Buono il pari esterno ottenuto dall’Helvia Recina sul terreno del San Biagio. Finisce in parità la gara che ha visto al Comunale di Caldarola la Lorese passare in vantaggio, doppietta di Feroce, ma farsi riprendere strada facendo. Si infrangono sul palo le speranze di successo del Montefano: il legno ha detto no alla conclusione di Giampieri.

FUORI CASA vince solo il Fiuminata. Il team di mister Berrettini ha sbancato il Comunale di Montecassiano.

IL RISULTATO  più gettonato è il pareggio: quattro delle otto gare in programma si sono concluse in perfetto equilibrio.

PER LE VIAGGIANTI solo otto punti messi in cascina di fronte ai ventiquattro disponibili: davvero pochi.

RECORD PER IL PRIMO GOL  in assoluto della stagione realizzato da Birilli, il bravissimo giocatore della Pinturetta Falcor che dopo appena sessanta secondi di gioco ha gonfiato la rete della porta difesa da Corvino.

SUBITO FEROCE il Rinaldo in campo in gol con una doppietta, la prima di stagione realizzata nello spazio di appena quattro minuti. Che fretta!

GIA VIOLATO il comunale di Montecassianno, ha retto soltanto ottanta minuti il tempo necessario per Cervelli per andare in gol.

DI GIOIA senza età visto che incurante dell’anagrafe dopo trentacinque minuti ha fatto saltare l’imbattibità della porta difesa da Tamburrini facendo gioire Casette Verdini. Un esempio di longevità sportiva sotto gli occhi di tutti.

CASETTE VERDINI cala il primo tris di stagione, ne ha fatto le spese la Moglianese.

CARMENI E TELLONI i “nonnetti” terribili in campo con grande dignità oltre gli anta.

GOL DI GIORNATA diciassette per una media gara 2.13: non male.

E’ SCATTATO il rosso per Salciccia della Cluentina, Emiliani della Samb Montecassiano e Nicolai del Caldarola.

IL PRIMO TECNICO allontanato dalla panchina è Jo Choukry della Moglianese.

SONO TRE I FRATELLI Lelio in campo: Andrea, Sebastiano e Giacomo: quasi un quarto della squadra.

A-Il-Caldarola-partecipante-al-campionato-di-prima-categoria-girone-C

La formazione del Caldarola

CASETTE VERDINI – MOGLIANESE    3-0 (ARBITRO: Togni di Jesi –  RETI – 35’ Di Gioia, 63’ Piermattei, 90’ Bertola).

NOTE: Spettatori 200 circa. Ammoniti: Cerquetella, Bosoni, Piermattei, Marco Appignanesi, Daniele Appignanesi. Espulso Choukry per proteste. Angoli:5-3. Tempi di recupero:2’+5’

Di Gioia fa…… gioire Casette Verdini squadra neopromossa nel campionato di Prima categoria. Battuta largamente la Moglianese che ha retto per un tempo prima di crollare sotto i colpi di una matricola davvero scatenata.

CLUENTINA – CAMERINO 1-0 (ARBITRO: Barbato di Fermo -RETE – 32’ Filippo Canesin)
NOTE: Spettatori 100 circa. Ammoniti: Salciccia, Damiani. Espulso al 71’ Salciccia per doppia ammonizione. Angoli: 1-6.Tempi di recupero: 2’+3’.

Felice debutto al Valleverde per la Cluentina di mister Troscè. Battuto il Camerino profondamente rinnovato nei ranghi. Ha vinto la squadra di casa grazie ad una rete firmata dal ritrovato bomber Filippo Canesin. Sarà la stagione del rilancio? Lo sperano in molti in casa biancorossa.

MONTECOSARO-SANTA MARIA APPARENTE 1-1 (ARBITRO: Rapetti di San Benedetto del Tronto –  RETI – 32’ Borroni, 65’ Barboni)

NOTE: Spettatori  150 circa. Ammoniti: Bompadre, Ferrini, Verdini, Marcaccio. Angoli: 5-3. Tempi di recupero: 1’+5’.

Non basta il gol di Borroni per battere il Santa Maria Apparente affidato a mister Vecchiola, tecnico debuttante nella categoria. La divisione della posta non trova tutti d’accordo visto che la prova delle due squadre è stata sicuramente importante.

MONTEFANO – SETTEMBRINA 0-0 (ARBITRO: Belegni di Jesi ) NOTE: Spettatori 120. Ammoniti: Girotti, Piccini, Di Stefano, Costanzo. Angoli: 3-2.  Tempi di recupero: 1-3.

Inciampa la squadra viola nel primo confronto casalingo. Grande il rammarico per il legno che ha detto no alla conclusione di Giampieri poco dopo la mezz’ora che avrebbe potuto dare alla partita un diverso indirizzo. C’è tempo e spazio per rifarsi.

PINTURETTA FALCOR – SETTEMPEDA 2-2 (ARBITRO: Nazzari di Ascoli Piceno. RETI – 1’ Birilli, 10’ Prato, 84’ Molinari, 85’ Bassarelli). NOTE: Spettatori  200 circa. Ammoniti: Corvino, Paniccia, Verdecchia, Diomedi, Bordin. Angoli: 5-3. Tempi di recupero: 1’+4.

La Pinturetta Falcor conquista un punto quanto mai prezioso nel confronto casalingo contro la brillante formazione  della matricola Settempeda. Avvio spumeggiante per i padroni di casa subito a segno con Birilli il primo gol in assoluto della stagione visto che dopo sessanta secondi era già a segno.

SAMB MONTECASSIANO- FIUMINATA 0-1 (ARBITRO: Moretti di San Benedetto del Tronto. RETE –  80’ Cervelli). NOTE: Spettatori  100 circa. Ammoniti: Meschini, Cervelli, Fetai, Roberto Ortenzi, Grioli. Espulsi: 83’ Emiliani doppia ammonizione. Tempi di recupero: 2’+4’.

La Samb Montecassiano targata Mauro Scoponi ha debuttato in casa contro una delle grandi del campionato: il Fiuminata indicata dalla cabala come una delle grandi del girone C. Rimasta in dieci per l’espulsione di Emiliani la squadra ospite ha trovato il gol a poche battute dalla conclusione con Cervelli.

SAN BIAGIO-HELVIA RECINA 1-1 (ARBITRO: Bonci di Pesaro –RETI: 35’ Fabrizi, 81’ (rigore) Ingarao).

Helvia Recina coriacea e mai doma pronta a dar battaglia sino in fondo come ha saputo fare contro il robusto San Biagio. Ad Osimo Stazione contro il San Biagio in vantaggio nella prima parte della gara con Fabrizi. Dal dischetto Ingarao non ha perdonato regalando all’Helvia Recina un punto sicuramente meritato.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA Rinaldo Feroce (Lorese) autore della prima doppietta di stagione. Il bomber della Lorese non si è fatto attendere mettendo a segno una doppietta di grande spessore ribadendo che gli anni passano ma il fiuto del gol resta.
LA SQUADRA DELLA SETTIMANA
Malizia (Montecosaro)
Fornari (Santa Maria Apparente)
Sgalla (Casette Verdini)
Elisei (Settempeda)
Balestra (Montefano)
Vergari (Pinturetta Falcor)
Corradini (Fiuminata)
Gigli (Helvia Recina)
Feroce (Lorese)
Filippo Canesin (Cluentina)
Salvucci (Caldarola)
All.: Marco Vecchiola (Santa Maria Apparente)

 

Ruffini

L'allenatore-giocatore del Casette Verdini Matteo Ruffini



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X