La perla di Faieta non basta
La Recanatese pareggia a Jesi

SERIE D
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
faieta

Davide Faieta

di Mauro Nardi

Non è bastato il gol dell’ex per espugnare il campo della Jesina. La perla di Faieta ha regalato solo una momentanea illusione alla Recanatese che è stata raggiunta cinque minuti piu’ tardi da Gabrielloni. E’ terminato dunque sul risultato di 1-1 il derby del girone F di serie D. Omiccioli ha affrontato la trasferta al Carotti di Jesi con qualche defezione per via del prolungato infortunio di Comittante, gli acciacchi di Torregiani e Moriconi e la squalifica del portiere Ripa. A difesa dei pali torna Canaletti e in mezzo al campo viene sacrificato Ristè per lasciare spazio ad un altro under. In attacco il compito di pungere viene affidato a Faieta e Chicco, entrambi con il bollino di ex. Il match non regala particolari emozioni con la retroguardia giallo rossa che rischia poco. Cardinali e Federici provano ad impensierire Canaletti ma le loro conclusioni non inquadrano lo specchio della porta. Il gran caldo si fa sentire e l’incontro stenta a decollare sino a quando Faieta non pesca dal mazzo uno dei suoi jolly. Corre il minuto 35” e il mister X del mercato leopardiano conclude dalla distanza e fa secco Niosi. La Jesina non ci sta e la sua reazione è rabbiosa. Passano pochi secondi e Federici sfiora il bersaglio. Poi un pasticcio a centrocampo di Marchetti consente a Sebastianelli di innescare Gabrielloni che entra in area di rigore, mette a sedere Canaletti e gonfia la rete per l’1-1. La ripresa non riserva particolari emozioni a parte qualche timido tentativo d’attacco dei padroni di casa. Canaletti in un paio di occasioni è costretto a mettere i pugni sulle conclusioni di Federici e Cardinali ma niente di piu’. La Recanatese controlla bene e non disdegna qualche sortita in avanti con il neo entrato Latini. L’ultimo brivido della partita lo porta Faieta su calcio piazzato e con conseguente mischia davanti alla porta di Niosi. Poi il triplice fischio del direttore di gara che sancisce un pareggio giusto per quanto visto in campo. La Recanatese sale a quota quattro in classifica. La jesina a due.

Il tabellino:
JESINA: Niosi, Pascucci, Zingaretti, Focante, Alessandrini, Strappini, Cardinali, Sebastianelli (58′ Rossini), Federici, Gabrielloni T. (73′ Braccioni), Piermattei. A disposizione: Giovagnoli, Santoni, Rossi, Rossini, Braccioni, Campana, Frulla. Allenatore: Gianluca Fenucci.
RECANATESE: Canaletti, Di Marino, Brugiapaglia, Moretti, Patrizi, Morbiducci, Garcia, Marchetti (58′ Zannini), Chicco, Faieta, Gigli (73′ Latini). A disposizione: Catinari, Ristè, Zannini, Saliji, Latini, Agostinelli, Camilletti. Allenatore: Mirko Omiccioli.
ARBITRO: Frizza di Perugia.
RETI: Faieta al 35′; Gabrielloni al 39′
NOTE: Ammoniti: Pascucci, Sebastianelli, Di Marino, Alessandrini, Patrizi, Frulla



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X