La Pallanuoto Tolentino
rinuncia al ripescaggio in serie A1
e divorzia da coach Bologna

FERMENTO IN VASCA
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
JACOPO-BOLOGNA

Jacopo Bologna

di Andrea Busiello

Estate bollente per la Pallanuoto Tolentino che sta sbrigando diverse situazioni. Partiamo dal rifiuto della società di partecipare al torneo di serie A1. La compagine del Palermo infatti aveva proposto al sodalizio cremisi di scambiare il titolo ma alla fine, dopo aver valutato attentamente la situazione, la società ha deciso di declinare la proposta: sono vari i perchè di questo “No”. Il motivo principale è perchè la vasca di Tolentino non è a norma per giocare nel massimo campionato nazionale e dunque la squadra avrebbe dovuto disputare le sfide interne ad Ancona, unico impianto nelle Marche dove si possono svolgere tali sfide, ed allora seppur a malincuore i vertici societari hanno preferito non accettare. Accantonato il discorso “rinuncia” dell’A1, passiamo all’aspetto tecnico per vedere che genere di squadra si sta delineando per la prossima stagione in serie A2. Dalla società fanno sapere a gran voce che non c’è nessuna intenzione di smantellare la squadra e se ci saranno dei cambi di giocatrici saranno dovuti principalmente al fatto che diverse ragazze andranno fuori regione a studiare e dunque saranno logicamente impossibilitate a giocare con i colori tolentinati. In uscita, l’unica certezza è che Margherita Pasquali è approdata al Bologna in A1 dove la seguirà molto probabilmente anche l’atleta Verducci. Altro rapporto che si è chiuso è quello con il coach della passata stagione, ovvero Jacopo Bologna che è alla finestra in attesa di offerte da categoria superiore. Per affrontare il prossimo campionato l’intenzione della società è quella di collaborare con le società di Osimo ed Ancona per prendere atlete in grado di poter disputare un torneo “tosto” come l’A2. Massimo riserbo al momento invece sul nome del prossimo tecnico che guiderà la Pallanuoto Tolentino. Già nei prossimi giorni ci dovrebbero essere delle novità in entrata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X