La Recanatese è quasi pronta
Gianfelici: “Ci serve solo un bomber”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Gianfelici-Daniele

Il ds della Recanatese Daniele Gianfelici

di Andrea Busiello

La Recanatese sta lavorando alacremente per la costruzione della squadra della prossima stagione per ben figurare nel torneo di serie D. Con il giovane direttore sportivo della formazione leopardiana Daniele Gianfelici abbiamo fatto un pò il bilancio in casa giallorossa quando ormai manca poco all’inizio della preparazione, fissata per il 21 luglio.

Ds Gianfelici, quando inizierete la preparazione?

“Inizieremo a lavorare il 21 luglio al Tubaldi. Dal 21 al 23 faremo i test atletici e poi dal 25 daremo il via alla preparazione. Per il momento non abbiamo fissato ancora le prime amichevoli ma a giorni comunicheremo anche questo”.

Ci diceva che c’erano delle smentite in tema di mercato a cui teneva precisare…

“Si, volevo solo dire che non siamo mai e dico mai stati interessati al portiere ’92 Palmieri della Sangiustese, al centrocampista classe 1991 Martin Garcia del Portorecanati ed Alessandro Menghini, attaccante classe 1990 del Sirolo Numana”.

Cosa manca a questa Recanatese per essere pronta per l’inizio della stagione ventura?

“Ci serve un bomber. Siamo alla ricerca di una punta d’esperienza che sappia fare gol ma che sia utile anche nello spogliatoio. Ci stiamo guardando intorno e non è escluso che nelle prossime ore possiamo ufficializzare il colpo. Nel frattempo stiamo definendo l’accordo con Pericolo per farlo rimanere con noi per un’altra stagione”.

Ci sono da rammentare delle operazioni in uscita nelle ultime ore…

“Si, confermo. In partenza ci sono l’attaccante Lorenzo Sbarbati, il difensore Andrea Maruzzella ed il portiere Alessandro Riccetti”.

Importante sarà il ruolo degli under: ci diceva che ci saranno diversi ’93 a completare la rosa…

“Si, quest’anno in serie D è obbligatorio far giocare un ’91, due ’92 ed un ’93. Ci sarà ampio spazio per i classe ’93 provenienti dalla Juniores Nazionale che verranno aggregati alla prima squadra sin dalla preparazione. Ci tengo a sottolineare come 16 giocatori su 24 della passata stagioneprovenivano dal nostro settore giovanile e di questo ne siamo orgogliosi”.

L’obiettivo stagionale della Recanatese?

“Fare bene. Non ci poniamo limiti, sappiamo di avere una buona squadra e l’ideale sarebbe fare meglio della scorsa stagione ma al momento è difficile fare questo genere di valutazione, credo che dobbiamo prima cominciare a lavorare sul campo e poi possiamo vedere dove possiamo arrivare”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X