Soddisfazioni da tutta Italia
per l’Avis Macerata

ATLETICA
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Faloci-e-Carlini

Faloci e Carlini

Grande fermento all’AVIS per la stagione atletica che si sta avvicinando ai grandi appuntamenti. Mentre le squadre allievi-allieve si apprestano a partire per le Finali Nazionali di Isernia e i più grandi sono in attesa dei campionati regionali juniores e promesse in programma a Fabriano, sempre in questo fine settimana, il settore assoluto dell’Atletica AVIS Macerata si è presentato con una serie di risultati straordinari, realizzati in tutta Italia, di buon auspicio per i Campionati Italiani di Torino del 25-26 giugno e per la 2^ Fase del Campionato di Società in programma il 9 e 10 luglio. Dopo il rientro di Daniela Reina in Coppa Italia a Firenze nei m. 400, dove ha dimostrato di aver superato un difficile momento e che oramai sta ritornando nelle posizioni di vertice dell’atletica italiana, in questi ultimi giorni si sono affacciati alla ribalta nazionale tanti avisini con prestazioni stupefacenti.

Bonifazi-Chiara

Chiara Bonifazi

 

Ha iniziato Lorenzo Angelini che, sotto la pioggia, si era già migliorato prima a Macerata poi a Castelfidardo e che ieri a Modena ha ottenuto nei 200 metri il minimo di partecipazione per i Campionati Europei Juniores di Tallin in Estonia in programma a luglio. 21”35. Il suo risultato rappresenta anche la migliore prestazione italiana di categoria 2011.  Va sottolineata, nella stessa gara, anche la prestazione di Alessandro Berdini che sulla stessa distanza ha ottenuto un probante 21”43.
Martedì scorso a Imola, nel Meeting Nazionale Memorial Cavulli, Gianmarco Ceresani ha migliorato uno storico record sociale assoluto dei m. 800, ottenendo anche il pass per i Campionati Italiani Assoluti. 1’51”90 il crono del bravo Gianmarco. Il precedente record sociale degli 800 apparteneva a Matteo Silenzi (ora tecnico dell’AVIS) con 1’52”2 del 1985. Non pago dell’impresa, il giorno successivo a Milano si è cimentato anche nei m. 1.500 con l’ottimo tempo di 3’51”29, record personale. Ma l’impresa l’ha compiuta proprio ieri  il discobolo Giovanni Faloci a Tarquinia, in una gara valida come selezione per la Coppa Europa di Stoccolma del 18-19 giugno prossimi, dove ha ottenuto un fantastico m. 63.89, battendo i più forti italiani del momento Kirchler, Apolloni e Zitelli. La sua misura rappresenta anche il minimo per i Campionati del Mondo in programma a Daegu in Sud Corea il 27 agosto.

Angelini_Lorenzo

Lorenzo Angelini

 

Va segnalato inoltre il bellissimo terzo posto di Michele Antonelli che a Lanuvio (Roma) nel Grand Prix Nazionale di marcia ha realizzato il nuovo record sociale dei 10 km. con il tempo di 47’07” a 27” secondi dal minimo di partecipazione ai Campionati del Mondo Allievi in programma a Lille il 6 luglio.
Anche Alessia Pistilli dopo l’ottimo 2° posto dei Campionati Italiani Universitari nei m. 5000,  in occasione del Silver Gala di Roma ha riscritto il record sociale assoluto dei m. 1500 in 4’32”72.
A chiudere una settimana davvero speciale ci ha pensato Chiara Bonifazi la forte ostacolista dell’AVIS, reduce da un infortunio, ha ripreso in mano la stagione sfiorando il pass per i Campionati Italiani Assoluti correndo ieri, a Modena, i 100 ostacoli in 14”49. Ora si può davvero sognare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X