Spacca: “Antonio Pettinari
è l’uomo del fare”

Il Governatore delle Marche interviene a sostegno del candidato presidente del centrosinistra
- caricamento letture
spacca-pettinari

Gian Mario Spacca (al centro) insieme ad Antonio Pettinari dirannte la visita di Casini e Letta a Macerata

Dal presidente della Regione Gian Mario Spacca, riceviamo:

“Antonio Pettinari è una persona di grande esperienza, una persona molto solida. Si è definito uno specialista della provincia perché conosce il territorio della provincia di Macerata forse come nessun’altro. Lo conosce sia dal punto di vista della politica e delle istituzioni, sia da un punto di vista professionale, visto il lavoro che svolge che gli consente di conoscere perfettamente la macchina amministrativa. Quindi è una persona che può dare risposte molto concrete ai problemi di questo territorio e di tutta la provincia. Dobbiamo sostenerlo per questo, perché in politica in questo momento ci sono tante figure magari brave a parlare, brave a far sognare, brave a narrare delle situazioni che poi non si concretizzano mai in una soluzione utile per i cittadini. Pettinari credo che abbia il profilo opposto: una figura che appare poco, ma nella sostanza riesce a dare risposte molto utili, professionali e concrete ai bisogni più importanti e fondamentali dei cittadini e di questo soprattutto, oggi, c’è bisogno. Del resto il nostro motto è “abbreviare le distanze tra il dire e il fare” e Pettinari è un uomo del fare.

In Regione abbiamo privilegiato il programma di governo, i progetti, la concertazione operativa, fuori da ogni ritualità, tutta dentro i problemi delle comunità, delle persone, dei cittadini. Abbiamo abbandonato ogni sorta di ideologismo, ci siamo posti dentro i problemi, affrontando le questioni più urgenti della vita vissuta  e credo che il successo del governo regionale, del buon governo della Regione, nasca da questo metodo, cioè dal fatto di evitare il rito, di essere dentro i problemi, di trovare delle soluzioni concrete, di guardare non alle formule politiche, non alle coalizioni, ma alla progettualità. E questo principio dobbiamo estenderlo anche agli altri livelli di amministrazione, a cominciare dalla Provincia di Macerata. Quindi l’appuntamento elettorale dei prossimi giorni è un appuntamento importante, perché può consentirci di creare simmetrie forti che possono aiutare vicendevolmente i diversi livelli  di governo ad essere coerenti con se stessi e con i programmi che definiscono. Avere la Provincia di Macerata ancora più vicina alla Regione Marche può essere utile per trovare la concretezza delle soluzioni desiderate dai cittadini.

Ecco perché dobbiamo votare Antonio Pettinari. Per dare alla Provincia di Macerata la possibilità di tornare a crescere, a crescere insieme al resto della Regione Marche. Quindi sosteniamo e votiamo Antonio Pettinari”.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X