A San Severino
il campionato italiano di tiro alla fune
Appuntamento per il 20 marzo

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il-Giaguaro

La formazione del "Giaguaro"

 

Arriva a San Severino il Campionato Italiano di tiro alla fune. L’appuntamento è fissato per domenica 20 marzo quando al Palasport “Ciarapica” si disputerà la seconda tappa, delle quattro in calendario (due volte a Fermo e poi a Napoli), del torneo tricolore indoor riservato alla categoria dei 680 KG. E’ questo il regalo che la Polisportiva Serralta ha voluto fare a tutti gli appassionati della disciplina ed in particolare alla propria squadra del “Il Giaguaro”, la formazione di tiro alla fune che fa parte del sodalizio gialloblù e che per la seconda stagione consecutiva si cimenterà a livello nazionale e che naturalmente prenderà parte anche alla gara di casa, dopo aver già esordito il giorno 6 in quel di Fermo dove la manifestazione ha preso ufficialmente il via. Questo di San Severino sarà un evento unico e particolare, visto che mai prima nella provincia di Macerata era stata organizzata e disputata una gara a carattere nazionale e si spera che la risposta del pubblico sia adeguata e numerosa, in modo da avere una cornice di spettatori consona per l’avvenimento e la speranza è che soprattutto i settempedani siano partecipi per dare una mano ai ragazzi del “Il Giaguaro”. I portacolori del Serralta si presentano ai nastri di partenza con alcuni nuovi elementi e con la ferma intenzione di migliorare quanto fatto lo scorso anno facendo vedere passi in avanti nelle prestazioni e nel piazzamento finale; certo è che le motivazioni cresceranno in vista dell’impegno sulla pedana di casa dove sarà quasi d’obbligo fare bella figura puntando ad arrivare tra le prime quattro di giornata con il sogno però di poter essere presenti nella  finalissima, magari affrontando gli amici e compagni di allenamenti dei “Cobra” di Fermo, campioni d’Italia in carica, avendo così una sfida tutta marchigiana. A proposito delle nostre rappresentanti queste saranno tre a difendere i colori regionali sulle dieci squadre che hanno aderito alla tappa settempedana e la gara verterà su un girone all’italiana dove tutti si sfideranno l’uno contro l’altro ed alla fine ne verrà fuori una classifica con le prime quattro che si affronteranno nelle semifinali con accoppiamenti incrociati (la prima contro la quarta e la seconda contro la terza); in seguito spazio alle due finali con le perdenti che se la vedranno per il terzo posto e le vincenti per aggiudicarsi il primo posto.

Indichiamo di seguito programma ed orari di domenica 20 marzo:

10.00 – pesatura delle squadre (durata un’ora circa)

14.30 – presentazione delle squadre partecipanti

14.45 – inizio gare

17.30 – semifinali

18.00 – finali

18.30 – premiazioni

18.45 – saluti e ringraziamenti



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X