Lube in campo a Tel Aviv
per la Challenge Cup

Appuntamento alle 19.30 in Israele. I biancorossi per qualificarsi ai Quarti devono vincere, una sconfitta porterebbe la contesa al Golden set
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Lube-Maccabi-1-300x204

I giocatori della Lube si abbracciano dopo un punto realizzato

Impegno in Europa prima di tuffarsi nella doppia sfida con Vibo Valentia, in campionato e Coppa Italia. La Lube Banca Marche è partita questa mattina per Tel Aviv, dove domani alle 19.30 orario italiano affronterà il Maccabi nella gara di ritorno degli ottavi di finale della GM Challenge Cup. Vinta nettamente la partita di andata giocata mercoledì scorso al Fontescodella per i biancorossi, che mai prima d’ora avevano giocato in Israele, è d’obbligo aggiudicarsi anche questa sfida di ritorno per conquistare l’accesso ai quarti di finale della competizione, senza dover passare per l’eventuale Golden set. Anche domani il tecnico Mauro Berruto dovrà fare a meno del martello argentino Facundo Conte, rimasto a Macerata per cercare di recuperare al più presto dal problema alla caviglia che lo ha costretto a restare a riposo già nell’andata con gli israeliani, e domenica scorsa con Forlì. Nella manifestazione continentale la formazione cuciniera ha collezionato cinque vittorie in altrettante partite disputate.

PARLA DAVIDSON LAMPARIELLO – “All’andata – spiega il giocatore italo-brasiliano della Lube Banca Marche – abbiamo dimostrato di essere nettamente più forti del Maccabi, ma questo non vuole assolutamente dire che la qualificazione sia già cosa fatta. Giocheremo questa partita di ritorno dopo aver affrontato un lungo viaggio e soprattutto in un palasport che credo sarà molto caldo, dove loro quest’anno hanno sempre ottenuto ottimi risultati. Per evitare brutti scherzi dovremo quindi puntare ad imporre il nostro ritmo sin da subito, proprio come siamo riusciti a fare mercoledì scorso, tenendo l’avversario sempre a debita distanza, in ogni set. Il fattore fondamentale per centrare l’obiettivo sarà la nostra concentrazione. Quello col Maccabi è il primo di una serie di impegni molto importanti, la stagione sta ormai entrando nel vivo ed ogni partita rappresenta un gradino in cui la Lube Banca Marche vuole e deve mostrare segnali di crescita importanti”.

LE DATE DEGLI EVENTUALI QUARTI DI FINALE – Le gare di andata e di ritorno dei quarti di finale della GM Capital Challenge Cup si giocheranno rispettivamente nelle settimane del 1-2-3 e del 8-9-10 febbraio. In caso di passaggio del turno a discapito del Maccabi Tel Aviv la Lube Banca Marche incontrerà la vincente della doppia sfida tra i russi del Gazprom-Ugra SURGUT ed i bielorussi del Metallurg ZHLOBIN. Nella gara di andata il Surgut si è imposto in trasferta con un netto 3-0. La partita di ritorno si giocherà domani.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X