Sos Corridonia, dopo il ko di Pesaro
in bilico la posizione
di mister Ciarlantini

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
alessandro-rossi

Il centrocampista della Vis Pesaro Alessandro Rossi

Il 2-0 finale nella seconda giornata del torneo di Eccellenza, firmato dai goal di Rossi e Barbieri, apre ufficialmente la crisi di un Corridonia, che sembra aver smarrito la positiva via intrapresa ad inizio campionato, infilando la quinta sconfitta nelle ultime sei partite. Merito di una Vis Pesaro che largamente rimaneggiata ha avuto ragione nel secondo tempo di un Corridonia, anch’esso con qualche assenza di troppo, grazie alle reti di Rossi al 70’ e di Barbieri al 84’. Andiamo alla cronaca. Dopo una prima fase di gioco favorevole ai padroni di casa, è il Corridonia a farsi vivo con l’incursione di Rosi al 30’, che da buona posizione ciabatta a lato. Risponde prontamente la Vis Pesaro che va vicinissima al vantaggio al 32’ quando Bellucci supera Franzese, vedendosi negare la gioia personale per il provvidenziale salvataggio di Agus. Sul conseguente angolo l’estremo rossoverde può solamente osservare il colpo di testa di Santini stamparsi sul palo, che grazia il portiere campano. Il secondo tempo inizia sulla falsa riga del primo, la Vis Pesaro mantiene maggiormente il pallino del gioco, mentre gli ospiti si affidano a veloci ripartenze e ai lanci lunghi per la testa di Dell’Aquila, infortunatosi, però, gravemente a metà della ripresa. Al 70’ Rossi batte in uscita Franzese e deposita in rete per il vantaggio vissino. Al 84’ arriva la seconda capitolazione ad opera di Barbieri che, servito in area dal cross sempre di Rossi, si coordina al meglio, scaricando col mancino in porta il pallone che vale il 2-0 definitivo. Nel finale viene espulso per doppia ammonizione Pandolfi, completando così un pomeriggio assolutamente da dimenticare per i colori rossoverdi. In serata la dirigenza del Corridonia si è riunita in un summit d’urgenza per valutare la posizione del tecnico Ciarlantini, mentre sembrano certe le partenze di alcuni giocatori e l’acquisto di altri atleti con cui la società sembra già aver trovato un accordo.

il tabellino:

VIS PESARO: Foiera, Romeo (85’ Truffelli), Donimici Giovanni (76’ Giancarli), Paoli, Santini, Tomassini (21’ Omiccioli), Torelli, Lapi, Bellucci, Rossi, Barbieri. A disp.: Pelosi, Letizi, Dominici Eugenio, Parisi. All. Pazzaglia.

CORRIDONIA: Franzese, Agus, Martinelli, Gentilucci, Pandolfi, Parise, Taglioni, Marasca, Dell’Aquila (72’ Raffaeli), Nerpiti, Rosi. A disp.: Giri, Zuffati, Giachè, Moroni, Rapacchiani, Procaccini. All. Ciarlantini.

MARCATORI: 75’ Rossi, 84’ Barbieri.

ARBITRO: Badoer di Castelfranco Veneto.

NOTE: 350 spettatori con rappresentanza ospite. Ammoniti: 29’ Romeo, 36’ Martinelli, 56’ Nerpiti, 61’ Dell’Aquila, 68’ Rossi, 90’ Bellucci. Espulsi: 87’ Pandolfi per doppia ammonizione. Angoli: 6-2. Recupero: 1’+4’.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X