La Pepa Trasporti fa suo il derby
Adriatica Porto Recanati ko 79-71

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Adriatica-Porto-Recanati

La compagine dell'Adriatica Porto Recanati sconfitta nel derby dalla Pepa Trasporti

Le festività natalizie hanno rigenerato la Pepa Trasporti Recanati. Dopo l’exploit di Urbania arriva infatti un’altra affermazione nel derby casalingo con l’Adriatica Porto Recanati con il punteggio di 79-71. Nella calza della befana i ragazzi di coach Roberto Castellani trovano due preziosissimi punti ma sopratutto una prestazione convincente al cospetto di un avversario costruito per raggiungere posizioni importanti e molto più forte dell’andata con l’inserimento del serbo Marko Ognjenovic. Presenza, quest’ultima, che ha permesso ai cugini di ricostituire la coppia di lunghi che lo scorso anno ha dominato il campionato di C regionale a Montegranaro. Grande prestazione di squadra, difesa aggressiva e attenta, gioco in velocità per sfruttare i punti deboli degli avversari, tranquilla gestione della gara: questi gli elementi del successo, con coach Castellani abile a preparare minuziosamente l’incontro e nel caricare a puntino la squadra che ha risposto nel migliore dei modi. Su tutti ancora una volta Pieralisi, autore di 26 punti con il 73% al tiro e l’88% dalla lunetta, 32 di valutazione e 10 falli subiti. Non da meno Ciccarelli, determinante in cabina di regia con 10 punti e 16 di valutazione in 30 minuti, ben coadiuvato da Mosca essenziale nella gestione del ritmo gara e nel recuperare palloni importanti (sette per lui). Buona prova dei lunghi Belelli e Toppi, venuti fuori alla distanza al cospetto dei due “totem” avversari, entrambi oltre i due metri, e ben supportati da Attili. Sorrenti, pur limitato dai falli, non ha fatto mancare il proprio contributo, sempre positivo. Infine, il capitano Ottavianoni: 10 punti in 11 minuti, tre canestri consecutivi (due dei quali da ben oltre i 6.75 del tiro da tre) nel secondo quarto che hanno impedito agli ospiti di prendere il largo. I padroni di casa raggiungono il massimo vantaggio di + 12 e controllano senza particolari patemi d’animo gli ultimi spiccioli di gara. Al suono della sirena grande gioia per un successo meritato quanto prestigioso, che bissa quello dell’andata. Due punti che profumano di play off.

il tabellino:
Pepa Trasporti Recanati: Mosca 10, Ottavianoni 10, Attili, Sabbatini, Ciccarello 10, Pieralisi 26, Sorrenti 4, Belelli 11, Toppi 8, Tarducci (all.re Roberto Castellani).

Adriatica Portorecanati: Monaci 6, Astuti 10, Camilletti, Quarchioni 12, Sorgoni 5, Kastmiller 17, Graciotti 4, Scaradozzi, Ognjenovic 17, Gonnelli (all.re Enrico Di Giovanni).

ARBITRI: Borri di Sassoferrato e Paglialunga di Fabriano.

Parziali: 19 – 20; 17 – 18; 21 – 14; 22 – 19.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X