Gara maschia e combattuta
Montecosaro-Fiuminata finisce 2-2

LA PARTITA DELLA SETTIMANA IN PRIMA CATEGORIA
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il-Montecosaro-partecipante-al-campionato-di-prima-categoria-girone-C1-300x200

La formazione del Montecosaro

di Enrico Scoppa


Finisce in parità il confronto che opponeva, al Comunale di Montecosaro, la squadra di casa e la capolista Fiuminata. La squadra di mister Berrettini anche per l’occasione ha dimostrato di essere squadra di spessore capace di ribattere colpo su colpo ad un Montecosaro generoso e deciso a vendere cara la pelle. Non sono mancate le occasioni su cui discutere ma quello che conta più di ogni altra cosa è il risultato finale che ha visto Fiuminata uscire indenne da uno dei campi più difficili del girone C di Prima categoria. Per Mocci e compagni la conferma che chi vorrà vincere il campionato dovrà fare i conti proprio con la matricola terribile. E’ stata una partita ricca di colpi di scena diretta senza infamia e senza lode da Scarpetti di San Benedetto del Tronto. Che Montecosaro avesse fretta si è capito sin dalle battute inziali tanto che dopo appena quattro minuti una verticalizzazione di Preani regalava a Fava la palla dell’uno a zero. Entusiasmo in casa Montecosaro per il vantaggio. Il pari del Fimunata al 20’, la firma di Fede, la contestazione della squadra di casa. Pallone dentro o fuori quallo tramutato poi in moneta sonante da Fede? Si va avanti con il Fiuminata che cerca di nuovo il vantaggio, Montecosaro replica. Non mancano delle buone opportunità per entrambe le squadre le quali vanno al riposo in perfetta parità. La ripresa si avvia con Fiuminata e Montecosaro ancora decise a dare l’anima pur di vincere la partita. Vantaggio Fiuminata al 62’ grazie ad un calcio di rigore trasformato con eleganza e bravura da Gobbi. Un gol che avrebbe potuto chiudere la contesa. Non è stato così visto che tre minuti dopo il Montecosaro pareggia il conto dagli undici metri con Sagripanti. Manca ancora una mezz’ora prima del termine della contesa, le due squadre diventano più guardinghe e la partita finisce in parità. Un pari che permette al Montelupone che ha battuto la Cluentina di riagguantare la lepre Fiuminata. Il duello sta diventando, al vertice, davvero interessante. Due calci di rigore, entrambi nella ripresa hanno fissato il definitivo due a due.

il tabellino:

MONTECOSARO: Zancocchia, Bartolini, Palmieri, Soumah, Boccatonda, Baglioni, Sagripanti, Preani, Fava, Verdini, Ventura. All.: Borroni.

FIUMINATA: Mocci, Dominici, Gobbi, Onesini, Calvigioni, Meschini, Corradini, Scaloni (77’ Alessandroni), Paniccià, Fede, (65’ Mauro Lezzerini), Biagini. All.: Berrettini.

ARBITRO: Scarpetti di San Benedetto del Tronto.

RETI: 4’ Fava, 20’ Fede, 59’(rigore) Gobbi, 62’(rigore) Sagripanti.

NOTE – Spettatori 150 circa. Ammoniti: Soumah, Baglioni, Ventura, Mocci, Corradini. Angoli 4-3. Tempi di recupero: 1’+4’.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X