Buona la prima per Castori
sulla panchina dell’Ascoli

Il tecnico maceratese porta a casa un buon pareggio contro la capolista Novara
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Castori

Fabrizio Castori

di Enrico Scoppa

La prima di un maceratese sulla  panca dell’Ascoli, Fabrizio Castori, si conclude con un pari apprezzatissimo dalla tifoseria bianconera che ha visto in campo una squadra capace di lottare caparbiamente per novanta minuti, cercando il gol sino al fischio finale del direttore di gara Tommasi di Bassano del Grappa. Al Novara non  è risucita ,così, l’impresa di poter conquistare la sesta vittoria consecutiva anche se la squadra di Tesser resta saldamente al comando della classifica di serie B dopo tredici giornate con  quattro punti di margine sul Siena. Gli azzurri hanno dimostrato anche al Cino e Lillo Del Duca di essere squadra forte,quadrata in ogni reparto e soprattutto capace di giocare un bel calcio. Le due  bocche di fuoco azzurre Bertani e Gonzales hanno trovato nella retroguardia bianconera un muro insormontabile:solo così era possibile fermare lo squadrone guidato da Tesser. Solo in paio di occasioni hanno fatto venire i brividi al portiere Guarna ma per il resto non si sono certamente divertiti , restano i due attaccanti più interessanti dell’intera categoria. L’Ascoli, schierato con un 4-3-3 equilibrato e solido, grintoso come vuole il nuovo allenatore. Si parte di gran carriera, al 1’ Giallombardo prova il tiro, pallone sul fondo.Tre munuti prova la replica Giorgi. Si fa vivo il Novara al 9’ con Bertani, tiro insidioso ma centrale, para a terra Guarna. Al 17’ l’Ascoli potrebbe passare in vantaggio.Sulla corsia di destra Sommese va alla grande, arriva sul fondo,mette dentro, cuoio che attraversa tutto lo specchio della porta:ne Lupoli ne Giorgi riescono a mettere in rete:incredibile ma vero. Novara non trova gli spazi e per Bertani e Gonzales non è facile creare problemi all’attento Guarna. Poco dopo la mezz’ora,33’, Gemiti uno dei difensori più interessanti della categoria,pesca Bertani che non fa male. Il tempo si chiude,44’, quando Motta calcia dalla bandierina alla destra di Guarna, palla in area, Ludi non riesca ad intervenire di testa e l’opportunita sfuma. Nella ripresa Cristiano rileva subito Sommese. Al 50’ Lupoli crea problemi alla retroguardia novarese. In vantaggio la  squadra di Tesser al 58’ per un fallo,veniale, di Faisca nei confronti di Bertani: dagli undici metri Motta non perdona. La reazione dell’Ascoli è immediata, Ludi commette fallo nei confronti di Cristiano,rigore che Lupoli trasforma. Entusiamso alle stelle in casa Ascoli. Il Novara ci prova ancora al 70’ con Gonzales cercando di affondare nella corsia di destra, non ha successo. Finale di gara sicuramente vibrante. Moretti 76’ calcio di punizione , 79’ ancora Moretti sugli sviluppi di un calcio d’angolo cerca il gol che non trova. Gonzales mette in allarme,83’, la difesa di bianconera. La partita si conclude con un pari che le due squadre accettano tra gli applausi.

***

IL TABELLINO

ASCOLI 1

NOVARA 1

ASCOLI(4-3-3):Guarna 6-Ciofani 6,Faisca 6,Giorgi 6.5(87’ Uliano s.v.),Lupoli 6.5, Di Donato 6.5, Sommese 6(46’ Cristianio 6),Gianlombardo 6.5,Moretti 7, Micolucci, Djuric 6(59’ Romeo 6). All.:Castori. A disp.:Coser,Masini, Marino,Mendicino. Pederzoli,Sommese,Medicino,Romeo

NOVARA(4-3-3):Ujkani 6, Morganella 6.5. Lisuzzo 6, Ludi 6.5, Gemiti 7(91’ G. Gigliotti), Marianini 6, Porcari 7, Scavone 6(70’ Shala),Motta 7, Bertani 6.5( 77’ Rubino s.v.), Gonzales 7.All.:Tesser. A disp.:Fontana,Gheller,Drascek,E. Gigliotti.

ARBITRO:Tommaso di Bassano del Grappa

ASSISTENTI:Italini (L’Aquila) e Bianchi(Cosenza)

RETI:58’ (rigore) Motta, 59’(rigore) Lupoli

NOTE – Terreno in buon condizioni, spettatori 6000 circa. Ammoniti:58’ Lisuzzo,66’ Micolucci, 79’ Morganella, 85’ Rubino. Angoli: 6-4.Tempi di recupero: 1’ +3’

SALA STAMPA

ATTILIO TESSER(Allenatore Novara):sapevo che non sarebbe stata una partita facile. Divisione della posta che ci può stare. Ascoli sicuramente in ripresa”.

FABRIZIO CASTORI (Allenatore Ascoli): abbiamo giocato una buona gara. Squadra molto equilibrata, bene la fase difensiva dobbiamo migliorare la fase offensiva. Il risultato ci calza stretto,potevamo anche vincere. Con Moretti ci siamo andati almeno in un paio di occasioni”



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X