Prima sconfitta per Recanati
Matelica: impresa solo sfiorata

VOLLEY FEMMINILE - Helvia Recina insuperabile in casa
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

paulini

L'opposto del San Severino Marzia Paulini

di Simone Caraceni

Terza settimana di gare nei campionati di volley femminile, andiamo a radiografare insieme questo week-end pallavolistico. In Serie B2 girone G, riscossa di Porto Recanati contro Isernia, accreditata tra le squadre più in forma di questo primo scorcio di campionato: la squadra di Talleri recupera tenacemente da 1-2 dimostrando di saper fronteggiare a testa alta le numerose difficoltà incontrate contro Pagliare e Manoppello. Primo k.o.per la Cosmetal Recanati nel derby con la Marche Metalli Castelfidardo, rinvigorito sempre più dai medicamenti di coach Marega, le leopardiane compiono un tangibile passo indietro nel gioco ma avranno subito la possibilità di riscattarsi contro Moie nel quarto turno. Per Porto Recanati trasferta off-limits a Torre San Patrizio, contro la Rocco P.di coach Annunzi, destinata a primeggiare in questo girone. In Serie C girone A esaltante affermazione dell’Helvia Recina che tra le mura amiche si conferma insuperabile, Colbordolo tiene botta solo nel terzo parziale ma Pierini e compagne non perdono mai l’orientameno chiudendo la gara con il massimo scarto. Ora serve un guizzo in trasferta, sabato prossimo in quel di Lucrezia contro un avversario del tutto abbordabile. Nel girone B la Lorese viene letteralmente divorata da un mostruoso Leoripanus che seppellisce le ragazze di Luchetti con parziali severissimi: le loresi non entrano mai in partita, Ripatransone gioca magistralmente, ottima regia di Magi, devastanti Diago Silva e Buccini oltre alla statunitense Katie McCutcheon nuova arrivata. Il derby fra San Severino e Montecassiano si rivela vibrante e combattuto, ma il punteggio finale è nettamente a favore delle settempedane, più compatte e incisive nei momenti caldi dell’incontro.

san-severino

La formazione del San Severino Volley

Primo acuto della Sacrata in quel di Monturano, civitanovesi ciniche e ordinate di fronte ad un Monturano spumeggiante a tratti, disarmante nei frangenti decisivi. Mariani con 13 punti e Pieralisi con 11 guidano le sacratine che scalano la classifica riportandosi verso lidi più tranquilli. Prossimo turno appetitoso con lo scontro al vertice Amandola-San Severino, operazione riscatto per la Lorese contro Fermo, la Sacrata cercherà di contenere il debordante Leoripanus, in coda Montecassiano ospita Monteurano alla caccia dei primi punti stagionali.
In Serie D girone B sfiora l’impresa il Matelica contro il quotato Moviter Baioni Castelbellino, la squadra di Carlo Calcaterra rimonta da 0-2 sfoderando orgoglio e agonismo, nel tie-break una piccolezza premia Castelbellino ma la prestazione delle matelicesi resta comunque rimarchevole. Montecosaro posticipa la propria fatica a giovedì 4 novembre, trasferta a Montemarciano sulla carta agevole per le ragazze di Carlacchiani che possono così agganciare il Mantovani Ancona in testa al girone. Nel girone C Treia non è più una sorpresa, nonostante le gravose assenze di Rosciani e Orazi, la formazione di Maurizio Mosca domina Comunanza e sale sulla cabina di comando del girone. Risale in zona play-off Macerata che in tre set riesce a domare l’agguerrito Petritoli di coach Bonini, Santoni e compagne si sono finalmente sbloccate dall’impasse iniziale e aspirano con decisione ai quartieri nobili del raggruppamento. Parziale riscatto per Tolentino che rischia grosso contro il fanalino di coda Corridonia, la squadra di Feliziani va sotto per 2-1 ma trova la forza per scongiurare la quarta sconfitta consecutiva. Decisive le bordate di Pierantoni e i cambi tempestivi di Feliziani con Porfiri e Mazzieri sugli scudi. Nel prossimo turno Treia difenderà il primato nel derby del Pala Chierici contro Tolentino che dal canto suo deve infondere continuità ai risultati.  Per Macerata trasferta verità contro l’altra capolista del girone, il Tacchificio Giesse Rapagnano, una sfida non proibitiva per le maceratesi che dovranno contenere l’ardore e la potenza offensiva delle giovani rapagnanesi. Chiude il programma il confronto fra Petritoli e Corridonia, la squadra di Concetti cerca il primo sigillo stagionale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X