La nuova avventura
di Ubaldo Urbani

Le interviste agli assessori della Giunta Carancini (ultima puntata)
- caricamento letture
assessoreurbani1-300x200

Ubaldo Urbani col sindaco Carancini

di Francesco Ciccarelli

Ubaldo Urbani è il nuovo assessore alle Politiche del lavoro, Personale e Polizia Municipale del Comune di Macerata. In questa intervista si presenta ai nostri lettori.

Cosa l’ha spinta ad accettare questo incarico?

“La fiducia che ha riposto in me il sindaco e l’idea che la politica debba essere fatta sempre con spirito di servizio”.

Come mai decise di candidarsi con L’Italia dei Valori?

“Perché era un partito che rappresentava i valori su cui ho fondato la mia vita, correttezza, libertà, legalità e giustizia”.

Con quali stimoli ha iniziato questo nuovo incarico?

“Gli stimoli sono enormi anche se la sorpresa fu molta così come lo fu il fatto di essere stato eletto in consiglio comunale. Prometto il massimo impegno e la massima serietà”.

Con quale criterio è stata messa a punto la riorganizzazione dei dirigenti del Comune di Macerata?

“Con il criterio di non svilire le risorse a disposizione, di dare loro nuovi stimoli per lavorare nel modo migliore possibile e di razionalizzare le risorse finanziarie”.

L’Italia dei Valori come ha reagito alla sua nomina ad assessore?

“Bene direi, in modo tranquillo e costruttivo anche se il percorso per individuare il mio nome, come ben si sa, è stato lungo, ma adesso a tutti gli effetti lavoriamo per migliorare la nostra città. Io, da maceratese doc, sento molto la responsabilità”.

Ha già  parlato con il personale?

“Si, l’ho fatto prima e lo sto facendo anche ora dopo la riorganizzazione dirigenziale del Comune che abbiamo attuato”.

Ha nuove idee da suggerire nel corso dei cinque anni di mandato?

“Mi atterrò molto al programma di governo, ma è anche vero che qualche progetto che vorrei sviluppare lo ho e dopo che sarà finito questo periodo di rodaggio lo proporrò”.

Quanto saranno utili le esperienze lavorative che ha avuto prima di diventare assessore in questo suo nuovo incarico?

“Tantissimo. Io ho l’abilitazione di consulente del lavoro, attualmente lavoro per una grande azienda e con il personale ho avuto molto a che fare quindi tutto quello che ho fatto in passato sarà per me fondamentale”.

Che cosa fa fuori dagli incarichi assessorili?

“Sono sposato, non ho figli, da  ragazzo giocavo a calcio. Sono sempre stato appassionato di modellismo quindi colleziono piccoli modelli di aerei ed anche giornali che parlano di questo argomento. Con gli impegni che mi sono assunto non ho avuto più tempo di fare sport, ma dovrò riprendere presto perché la forma fisica sta andando veramente giù”.

Sta dialogando con gli altri assessori?

“Si, in Giunta si dialoga molto. Io mi confronto in modo particolare con l’assessore al bilancio Blunno”.

Vuole aggiungere altro?

“Sarò sempre pronto ad ascoltare tutti. La cittadinanza abbia fiducia in noi ce la metteremo tutta per fare un buon lavoro”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X