Per la Lube un libero fatto in casa:
Paparoni per il post-Corsano

Il suo vice dovrebbe essere Lampariello. Sempre più vicino l'acquisto di Savani
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Papa-Libero

di Andrea Busiello

Il telefono dei dirigenti della Lube è sempre occupato. Perchè? Facile la risposta. Stanno costruendo la Lube del futuro, quella che nella stagione 2010/2011 andrà alla ricerca dello scudetto. La prima mattonella è stata messa. De Giorgi rimane dove sta e sarà lui a dirigere l’orchestra biancorossa per la prossima stagione. In questo momento è il mercato dei giocatori a prendere piede in maniera esplosiva e la Lube si sta muovendo per costruire una grande squadra. Premesso che non c’è niente di ufficiale, ci sono tante novità che riguardano il sodalizio cuciniero. La notizia di giornata è che è stato scelto il libero della prossima stagione: sarà Alessandro Paparoni (nella foto), il quale ha deciso di accettare di giocare in questo ruolo anche grazie alla fiducia che lo staff della nazionale ha riposto in lui, indicandolo come possibile futuro libero dell’Italia qual ora le sue prove siano all’altezza. Paparoni, che si opererà martedì, avrebbe avuto dei seri problemi nello schiacciare ed alla fine ha scelto di accettare questa nuova sfida che gli è stata lanciata con fiducia dalla società. Il secondo libero, stando ai rumors, dovrebbe essere uno tra Lampariello (ex Pineto, il favorito), Corsano e Smerilli, in ordine di possibilità. Sembra definitivamente tramontata la pista che porta al francese ex Monza Exiga, per questioni di logica: se Paparoni, che è italiano e ha un contratto di altri 2 anni, vale quanto il francese perchè andare a cercare altrove quando l’atleta che si cerca lo si hain casa?

Nelle ultime ore è anche nata l’idea di proporre a Mirko Corsano di fare il secondo libero, ma francamente, sembra un pò difficile da realizzare. Così come sarà difficile che Smerilli possa restare come vice, dato che il ragazzo ha diverse richieste (in A2, ma è al vaglio qualche ipotesi anche in A1) ed ha voglia di giocare. Come detto, Lampariello ex Pineto, sembra la soluzione più percorribile dietro al titolare Paparoni.

L’altra notizia di giornata è che Cristian Savani si avvicina sempre di più alla Lube. La percezione è, che l’atleta verrà ufficializzato a breve, dato che mancano davvero pochi dettagli per questo bel colpo di mercato in posto 4. Cisolla se non accetterà il ruolo di terza banda verrà messo sul mercato e su di lui l’unica a muoversi in maniera decisa al momento è stata solamente Modena. Altre novità arrivano dai centrali e dai palleggiatori. Al centro la Lube sta inseguendo con molta insistenza l’italiano Buti per comporre un terzetto stellare con Stankovic (vicino al rinnovo) e Podrascanin ma è da vedere se l’ex Monza accetterebbe di fare il terzo. Possibile, ma non scontato. Infine, capitolo alzatore. Vermiglio è attratto dalle sirene russe anche se dovrebbe rimanere, mentre Monopoli è in partenza. Il bravo “Nat” vorrebbe giocare con maggiore continuità ed allora sta cercando una sistemazione che lo possa gratificare, anche come conguaglio economico, altrove. Qual ora lui dovesse partire il vice di Vermiglio (o Travica) potrebbe essere Manuele Marchiani. C’è tanta carne al fuoco, domani tutti concentrati sulla finalissima scudetto Trento-Cuneo, ma poi da lunedì cominceranno a concretizzarsi le mosse di mercato, che per ora restano solo degli interessanti rumors.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X