Judo, l’Equipe Macerata fa incetta
di medaglie a Lignano Sabbiadoro

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Judo-equepe

Strepitosi successi sono stati ottenuti domenica scorsa dai judoka che si allenano presso il Judo Equipe Macerata, sotto l’attenta guida dell’Istruttore Federale cintura nera 4° Dan, avv. Laura Moretti. Il primo a scendere sul tatami di Lignano Sabbiadoro è stato il senior Martin Stefano, che, impegnato nel Campionato Nazionale Aics, ha conquistato prima una medaglia di bronzo nella competizione individuale e, poi, assieme agli altri compagni, anche quella d’argento nella gara a squadre. Buona è stata la sua prestazione tecnica nella categoria di peso al limite dei 73 Kg e di assoluto prestigio sono le medaglie così conquistate in questo evento dalla portata nazionale, che non possono che portare ulteriore lustro alla città di Macerata ed al judo Equipe Macerata dove Stefano Martin si allena oramai da qualche anno. Sempre domenica sono scesi invece sul tatami di Tolentino per la Gara regionale Esordienti A anche cinque degli atleti più giovani, che sotto l’attenta guida dell’Insegnante hanno conquistato tutti una medaglia d’oro. Un risultato assolutamente grandioso che ripaga i ragazzi, il loro tecnico e le loro famiglie dei sacrifici che una pratica sportiva costante e seria inevitabilmente richiede. I protagonisti di questo incontestabile successo sono stati: Coppari Laura, Crugnale Alessio, Rizzo Iacopo Rocco, Vagni Edoardo e Vagni Eleonora, che hanno fatto vera man bassa nei rispettivi raggruppamenti, con prestazioni tecniche di ottimo livello, considerando la loro poca esperienza, tanto da salire tutti e cinque sul gradino più alto del podio. Ma non finisce qui, perchè sempre sul tatami di Tolentino hanno dato il meglio di sé anche Alfei Alessandro, Caldarelli Francesco, Ferracuti Matteo, Ferranti Alessio e Gentili Daniel nella manifestazione giovanile dedicata ai più piccoli. Un plauso particolare va riconosciuto a tutti e cinque questi atleti che si sono cimentati con determinazione in ben quattro prove, ed in particolare a Caldarerlli, Ferracuti e Gentili autori di prestazioni di grande livello tecnico, considerando la loro giovanissima età. Il prossimo appuntamento vedrà questi atleti impegnati a Roseto degli Abruzzi, gli adulti, ed a Osimo  giovani, in attesa del saggio conclusivo di fine anno previsto per il 28 maggio, presso i locali della palestra del polo universitario di L.go Bertelli (Rione Vergini) cui tutta la popolazione è invitata ad assistere (www.judoequipemacerata.it).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X