Maceratese, Mosca lascia:
“Non ho più voglia”

Cambiamenti all'orizzonte in società
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

di Andrea Busiello

Fulmine a ciel sereno in casa Maceratese. Maurizio Mosca (nella foto) è praticamente ad un passo dal lasciare la società. Una scelta che sembra ormai fatta e che lo stesso vice presidente della formazione biancorossa ci conferma il giorno dopo la salvezza ottenuta dalla Maceratese grazie al 2-1 sul Montegranaro. “Quest’annata mi è bastata ed avanzata. Per il futuro credo proprio che non ci sarò più con la Maceratese. Mi sono stancato di tutto, non ho più voglia di continuare e dunque senza i giusti stimoli non ha senso andare avanti – sono le parole chiare e durissime del popolare “momo” Mosca -.  Parlerò con Paci e gli comunicherò questa mia decisione, di modo che lui sin da subito riesca a trovare gente competente e positiva che possa dare una mano alla Maceratese. Ho assoluto bisogno di staccare la spina, mi dedicherò esclusivamente al lavoro e a fare il nonno”. Mosca però spende anche un pensiero verso la stagione che si è appena conclusa: “Ieri è finito un incubo, se fossimo retrocessi sarebbe stato un dramma. All’inizio della stagione non ci aspettavamo un’annata di così tanta sofferenza ma lo sport è anche questo ed allora accettiamo il verdetto e riteniamoci soddisfatti per questa salvezza”.

Al momento le strade di Maurizio Mosca e della Maceratese sono molto lontane.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X