“Suap Giorgini: no grazie
Abbiamo già dato”

Anche Sinistra e Libertà contro l'insediamento della fabbrica a Valleverde
- caricamento letture

tartabini2-278x300

Da Pierpaolo Tartabini, capogruppo in Consiglio comunale di Sinistra e Libertà:

“All’ordine del giorno del consiglio comunale della prossima settimana è prevista la discussione sull’insediamento di una fabbrica nociva nella zona adiacente alla lottizzazione Valleverde. Tale proposta arriva dopo una procedura semplificata denominata SUAP, che tuttavia, non intacca in nessun modo il potere del Consiglio comunale.

Sinistra Ecologia Liberta’ voterà no a questa delibera e a qualsiasi proposta che preveda, in qualsiasi forma, la realizzazione di nuovi insediamenti produttivi assimilabili a quello della ditta Giorgini.

Ci preme al riguardo affermare, a chiare lettere, che in materia di urbanistica il consiglio comunale è sovrano e la scelta di consentire o meno certe tipologie di insediamenti attiene esclusivamente all’assise comunale.

La richiesta avanzata dalla ditta Giorgini se, accolta, sarebbe il colpo mortale per l’ambiente ed il paesaggio di una zona che gravemente compromessa dalla realizzazione di una vasta area industriale.

Sinistra Ecologia Libertà  insiste affinché in tutta l’area circostante la lottizzazione e Valleverde fino all’Abbazia di San Claudio venga posto un vincolo assoluto di inedificabilità: dunque, il gruppo consiliare di SEL voterà contro qualsiasi delibera che vada in senso contrario.

Non ci interessano i tentativi di giustificare tale operazione con argomenti pseudo-giuridici: il parere degli uffici, anche se vi fosse e fosse favorevole, non può  in alcun modo vincolare la sovranità politica del consiglio comunale. E’ ora di dare segnali di svolta decisivi nelle politiche urbanistiche, in vista della costruzione del programma del nuovo centro sinistra”.


Pierpaolo Tartabini

Capogruppo SEL Comune di Macerata



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X