Potenza Picena di rigore
Ora la Promozione è sua

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

ultraspic

di Andrea Busiello

Dopo un’annata incredibile per lunghezza ed importanza il Potenza Picena (nella foto i supporters giallorossi festanti dopo un successo) vince l’ultimo spareggio contro il Pieve Di Cagna ai calci di rigore e approda così nel campionato di Promozione. Dicevamo, una stagione magnifica quella di Proculo (nell’immagine in mezzo il match winner odierno) e soci che sono riusciti nella grande impresa di vincere i play off da sfavorita, come non ricordare il clamoroso 2-4 rifilato a Camerino dopo l’1-2 interno. In finale Lapponi e company hanno vinto contro il Matelica partendo ancora una volta con i favori del pronostico contro e poi queste due finali mozzafiato risolte da questi benedetti calci di rigore. Prima il Pagliare (7-6 con rigore decisivo realizzato da Reucci dopo il 2-2 al termine degli interminabili 120′) ed in questa finalissima interminabile ecco la classica ciliegina sulla torta ad una stagione memorabile. Partito con ben altre ambizioni il Potenza Picena, ovvero quello di disputare un campionato dignitoso, mister Santoni è riuscito a forgiare a dovere un gruppo granitico fino a questo traguardo davvero mastodontico.

proculo-290x3001

Nella finalissima andata in scena in quel di Falconara il risultato finale è stato di 5-4, sempre dopo i calci di rigore dopo lo 0-0 maturato nei 120′, con realizzazione decisiva messa nel sacco dagli 11 metri da Proculo. Miglior simbolo di un’annata di grande spessore proprio non poteva che essere lui, il grande bomber, giocatore di altra categoria. Ma a Potenza Picena il monumento sarà fatto anche al portiere Morlacco che è stato capace di neutralizzare ben due penalty. Ed ora, dunque, ecco aperte le porte della Promozione per una società gloriosa che mancava nell’olimpo del panorama calcistico marchigiano. Ed ora, a Potenza Picena può partire la festa..

Ecco come si era schiearata la compagine di mister Santoni in questa finalissima.

POTENZA PICENA: Morlacco, D’Agostino, Rebichini, Marco Battistelli, Papa, Pierangeli, Lapponi (61′ Ciuffetti), R.Reucci, Properzi, Proculo, Falcicchio (67′ Lovascio). All: Santoni



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X