Tutti tifano Elpidiense
Vis Macerata quasi salva

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

verazzo-gaetano

di Andrea Busiello

E’ andato in archivio un fine settimana calcistico davvero concitato dalla serie D alla Terza categoria ed allora innanzitutto commentiamo a caldo ciò che è successo per ogni formazione maceratese e poi facciamo i calcoli con il regolamento che sta facendo impazzire segretari e dirigenti di tutte le società coinvolte nel meccanismo di promozione /ripescaggio nella categoria superiore. Parliamo di calcio giocato. In serie D pareggia per 0-0 il Tolentino al termine di una gara un pò bruttina dove l’ostracismo del Real Montecchio ha avuto la meglio e così per i cremisi ci vorrà un’autentica impresa esterna domenica prossima per centrare la salvezza. A dire il vero questa sfida interessa relativamente poco tutto il calcio “minore” perchè in serie D la gara importantissima per tutte le società dall’Eccellenza in giù (con Vis Macarata capofila) era quella che vedeva contrapposta l’Elpidiense Cascinare al Luco Canistro. Ebbene, nella gara di andata la formazione marchigiana ha espugnato per 1-0 la tana del Luco Canistro, ed in questo modo per la Clerici band basterà non perdere con due reti di scarto per salvarsi nel campionato di serie D. Ovviamente in trepida attesa sono tutte quelle squadre che programmeranno il loro futuro in base al campionato da disputare. Vis Macerata (nella foto il goleador biancoazzurro Gaetano Verazzo) e Potenza Picena sono ad un passo rispettivamente dall’Eccellenza e dalla Promozione infatti. Per quanto riguarda il destino della Vis come ampiamente detto e ridetto in più circostanze nel caso l’Elpidiense si dovesse salvare rimarrebbe nel campionato di Eccellenza, scaturendo così una serie di ripescaggi a catena che vedrebbero protagoniste anche le squadre di Prima e Seconda categoria. In Seconda categoria per ora ci sono solamente due posti a disposizione ma qual ora si dovesse verificare l’ipotesi della salvezza dell’Elpidiense ecco che i posti salirebbero a tre e per le maceratesi Cluentina e Samb Montecassiano le chance sarebbero maggiori. Ma ritorniamo al calcio giocato ed allora andiamo ad analizzare i match disputati dalle maceratesi. In Eccellenza vittoria di platino, 1-0 con rete di Ferretti al 92′, per la Civitanovese che dunque stacca il biglietto per la doppia finale promozione in programma il 14 e 21 di giugno. Il Potenza Picena invece vince dopo i calci di rigore (7-6) contro il Pagliare ed a questo punto vede la Promozione. Scendiamo in Seconda categoria dove era di scena la Samb Montecassiano che però, nel macth interno contro la Nuova Folgore ha perso ai rigori dopo l’1-1 maturato sul campo al termine dei ’90. Ora la formazione di mister Giacomini sarà chiamata a vincere contro la Cluentina per sperare di vincere il triangolare che potrebbe significare Prima categoria. Infine il capitolo della Terza categoria. Due le compagini maceratesi che festeggiano a cospetto dell’unica, il Muccia, che piange e spera nel ripescaggio. Alla fine infatti salgono di categoria la Vigor Montecosaro, dopo il rocambolesco 3-2 al Corva Calcio, ed il Csi Recanati che battendo 2-0 il Muccia chiude in bellezza la stagione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X