Il punto sul volley femminile,
Porto Recanati ad un passo dalla B2

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

di Simone Caraceni

Si conclude un intenso mese di marzo nei campionati di Serie C e D femminile, sarà un finale appassionante e incerto in tutti i gironi. In Serie C girone C il Volley 2000 Porto Recanati è ormai ad un passo dal ritorno in serie B2: la squadra di Sensini vince 3-0 in casa su Gabicce e approfitta degli scivoloni di Cosmetal Recanati e Itar Monturano.
La Cosmetal Recanati non riesce proprio a sfatare il tabù Scavolini Montecchio, autentica bestia nera per la squadra di Paniconi: le pesaresi passano per 3-1 a Recanati grazie alla solita immensa Janete Mengarda e ad una serata storta di Toso e compagne, apparse sotto tono fisicamente.
Colpo di coda della Lorese che sembra ormai fuori dal tunnel della crisi: 3-1 per la squadra di Rapagnani in casa della Pieralisi Jesi quarta forza del girone. Con questo successo la Lorese torna nel lotto delle pretendenti ai play-off, saranno decisive le prossime due sfide con Gabicce e Montecchio. In Serie C girone D vittoria pesantissima della Corplast Corridonia in casa della Manutec Falconara: 3-1 per la squadra di Concetti che conserva il primato con una lunghezza di vantaggio sulla Snoopy Pesaro, ormai unico avversario nella lotta per il primo posto.
Tracollo della Sacrata Civitanova sul campo del Libero Volley Ascoli che prevale con un perentorio 3-0: troppo altalenante il rendimento delle civitanovesi, scintillanti in casa e appannate in trasferta.
Mercoledì turno infrasettimanale con Sacrata-Amandola e Alfa Engineer Ancona – Corplast Corridonia (diretta Radio Nuova dalle ore 20.00). In Serie D girone D l’Helvia Recina torna a ruggire dopo l’inattesa sconfitta di Fabriano: 3-0 indiscutibile contro l’Edil Galli che solo nel terzo set ha messo in difficoltà Pierini e compagne.
Alla luce della vittoria di Pagliare nel derby con Ripatransone, l’Helvia è davvero ad un passo dal sogno Serie C: mercoledì trasferta durissima a Ripatransone che potrebbe rappresentare il momento della consacrazione per le ragazze di Penna. Nel girone E torna al comando la Forno Regina Montecassiano che si sbarazza in quattro set del fanalino di coda Adriatica Fano e sfrutta al massimo la sconfitta della Bulli e Pupe sul campo del Vidali Fano, sempre temibile fra le mura amiche.
Le bullette sembravano lanciatissime dopo la spettacolare rimonta con Montecassiano e invece si ritrovano al terzo posto, scavalcate anche dal Mantovani Ancona, vittorioso 3-2 a Montemarciano.
Tra mercoledì e giovedì turno infrasettimanale di capitale importanza con la Bulli e Pupe che riceve l’Adriatica Fano mentre Montecassiano va nel bunker del Mantovani Ancona per difendere il primato.
Nei gironi play-out turno di riposo sia per Tolentino che per Appignano: tolentinati già salve, appignanesi con un piede e mezzo in Prima Divisione. Nel prossimo turno Tolentino-Bcc Pergola e Appignano-Volley Due Chiaravalle.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X