Certificazione della parità di genere,
in oltre 60 alla presentazione

MACERATA - Il nuovo servizio promosso da Confindustria
- caricamento letture

certificazione-parita-genere-confindustriaAlla presenza di oltre 60 partecipanti, si è svolto l’evento di presentazione del nuovo servizio sulla Certificazione della parità di genere promosso e presidiato da Confindustria Macerata.

La certificazione della parità di genere è una delle principali novità con il quale il legislatore ha inteso dare concreta attuazione alla Missione V – Inclusione e Coesione – del Pnrr, che prevede un intervento specifico di definizione di un sistema nazionale di certificazione della parità di genere che accompagni e incentivi le imprese ad adottare policy adeguate a ridurre il gap di genere nel mondo del lavoro e nella vita sociale. Si tratta di uno strumento che, oltre a prevedere agevolazioni e premialità a vantaggio delle imprese, agisce sulla cultura aziendale, sulle procedure e sugli strumenti per assicurare una maggiore partecipazione delle donne al mercato del lavoro, riducendone le disparità.

«Confindustria Macerata, consapevole dell’importanza strategica del tema, attraverso la professionalità e la competenza di consulenti esperti appartenenti a quattro società della sezione del terziario innovativo, ha deciso di promuovere questo nuovo servizio di assistenza e consulenza alle imprese socie che desiderano ottenere la certificazione -si legge in una nota -. Presente all’incontro Elena Mocchio, responsabile Innovazione e Sviluppo Uni Ente Italiano di Normazione, che ha fornito un quadro completo e rappresentativo del contesto in cui la normativa Uni/PdR 125:2022 “Linea guida sul sistema di gestione per la parità di genere” dovrà essere attuata. E’ seguito l’intervento di Alberto Mari, presidente della sezione “Terziario Innovativo” di Confindustria Macerata, nonché Pm del gruppo di lavoro sulla certificazione, che ha presentato il nuovo progetto, la metodologia utilizzata e il disciplinare di riferimento.

Invitata anche la Consigliera provinciale di parità Deborah Pantana che ha sottolineato l’importanza e la necessità di diffondere la cultura della parità di genere nelle aziende e non solo, per fare questo è necessario attivare un percorso di sensibilizzazione e di presa di coscienza sia nel mondo del lavoro che nella vita sociale che faccia sì che la certificazione diventi la normalità e la Provincia di Macerata è in prima linea nel guidare questo cambiamento culturale. Ultimo intervento a cura di Elisabetta Cristallini, funzionaria area relazioni industriali e sindacali di Confindustria Macerata, nonché referente del progetto, che ha illustrato le agevolazioni e le premialità a vantaggio delle imprese in possesso della certificazione».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X