Finalmente Cbf Balducci,
maratona con Bergamo
e vittoria al tie-break

VOLLEY A1 - Le ragazze di coach Paniconi, che venivano da sette sconfitte, tornano al successo dopo un mese. Mvp Fiesoli. Una boccata d’ossigeno per la classifica che reclamava punti per restare in corsa per la salvezza
- caricamento letture

cbf-balducci-3-650x432

di Mauro Giustozzi

Ad un mese esatto dalla sua prima e sinora unica vittoria in Serie A1 la Cbf Macerata può nuovamente esultare per il suo secondo successo, stavolta da 2 punti, al termine di un’autentica maratona quella tra Macerata e Bergamo, con la Cbf capace di andare avanti di due set per farsi rimontare dalle lombarde che hanno trovato in Lanier e Frosini gli assi dalla panchina che hanno invertito il trend della sfida. Aiutata da una Cbf che d’incanto ha perso efficacia in attacco e si è consegnata in modo fin troppo arrendevole alle avversarie quasi senza combattere negli altri due parziali. Determinante nelle file arancionere la capitana Fiesoli ma soprattutto il fondamentale del muro, con le arancionere capaci di mettere giù 15 blocchi decisivi. Una boccata d’ossigeno per la classifica che reclamava punti per restare in corsa per la salvezza.

cbf-balducci-10-325x216Cbf Balducci in serie negativa da 7 turni nei quali sono giunte altrettante sconfitte in un campionato che finora ha visto le arancionere ottenere una sola vittoria in casa contro Perugia, datata esattamente un mese fa, con la conseguenza di una classifica preoccupante. Primo di due turni ravvicinati casalinghi, anche se la gara di mercoledì prossimo contro Conegliano appare decisamente proibitiva per la caratura delle avversarie. Prima del via omaggio floreale della società a Laura Partenio palleggiatrice di Bergamo con trascorsi in squadre maceratesi e lei stessa giocatrice espressione del territorio. Coach Paniconi per la sfida contro le lombarde si affida al consueto sestetto delle ultime gare. Le ospiti in maglia gialla piazzano sul servizio di Cagnin un break sull’asse Lorrayna-Stufi che lancia Bergamo sul 2-6 costringendo la panchina di Macerata a chiamare time out. Cbf che fatica a tenere il ritmo avversario e commette anche troppi errori che favoriscono la squadra di Nicoli che può veleggiare senza pressioni con un vantaggio cospicuo (6-11). Il motore diesel di Macerata aumenta i giri grazie agli attacchi di Malik e Fiesoli che riportano dentro la partita le arancionere dopo il pessimo avvio (11-12). Gli errori di Cagnin e l’attacco del centrale Molinaro consentono il sorpasso delle marchigiane (15-13). Bergamo getta nella mischia anche la Partenio. Adesso a rincorrere sono le lombarde con la Cbf che sfoggia un buon cambio palla e si fa valere anche a muro con la Molinaro per il 19-15 massimo vantaggio arancionero.

cbf-balducci-12-650x434

La reazione maceratese mette spalle al muro Bergamo che si scioglie e si arrende nel primo set. Nel secondo partenza lanciata delle ragazze di Paniconi che sfruttano il finale del set precedente. Il servizio di Cosi (2 ace) fa malissimo alle bergamasche che sprofondano sotto 8-2. Macerata si esalta ancora con la Molinaro e Ricci sotto rete volando via sul 10-2. Le lombarde appaiono stordite e non riescono a reagire vedendo scappare via le avversarie che salgono sino al 14-8.

cbf-balducci-1-1-325x216Decisa e determinata la squadra di Paniconi che gioca con una ferocia raramente vista in altre occasioni. Le ospiti accennano un tentativo di risalita con Lanier in campo (17-12). Ma il doppio muro imperioso del capitano Fiesoli su Frosini frena le chance delle ospiti che devono arrendersi ad una Macerata che gioca con grande attenzione e concentrazione in tutti i fondamentali. Sinfonia d’apertura Cbf anche in avvio del terzo con un perentorio 4-1 mentre Bergamo torna in campo col sestetto d’inizio gara. Risalita avversaria grazie a Lanier che riporta in equilibrio il set. Parziale che si snoda punto a punto: mini break che piazza Abbott (14-12) ma la squadra di Micoli risponde presente con la solita Lainer ed un muro efficace (5 blocchi) per un parziale giocato palla su palla. Due attacchi della Frosini e l’errore di Okenwa lanciano Bergamo sul 17-20 vantaggio che le lombarde portano fino in fondo riaprendo la partita. Quarto nel quale Bergamo approccia meglio (1-4): Cbf che paga anche il netto calo dell’opposto Malik e non trova soluzioni offensive valide. Anzi finisce per commettere tanti errori che favoriscono una rinata Bergamo che affonda 3-9. Reazione confusa e delle maceratesi mentre l’ampio vantaggio consente alle lombarde di giocare senza pressioni. E di andare all’inevitabile tie-break che sembrava insperato sotto 2-0. Quinto equilibratissimo giocato punto a punto (7-8): il break arriva col 10-8 firmato da Fiesoli e Malik: Macerata mantiene il vantaggio sino alla fine e va a conquistare 2 punti preziosi per la sua classifica con Abbott che sigilla gli ultimi due punti che fanno esplodere il Banca Macerata Forum.

cbf-balducci-22-325x216MACERATA – BERGAMO 3-2 (25-18, 25-18, 19-25, 16-25, 15-13)

CBF BALDUCCI HR MACERATA: Ricci 3, Fiesoli 21, Cosi 10, Malik ,16 Abbott 15, Molinaro 11; Fiori (L), Napodano, Okenwa 2, Milanova, Quarchioni 1. NE.: Poli, Luciani (L), Piccotti. All. Paniconi.
VOLLEY BERGAMO 1991: May 1, Butigan 6, Lorrayna 7, Cagnin 8, Stufi 10, Gennari 3; Cecchetto (L), Partenio 3, Lanier 26, Frosini 9, Bovo. NE.: Turlà, Cicola (L). All. Micoli.
ARBITRI: Zavater e Grassia.
NOTE: spettatori 750. Durata set: 24’, 24’, 24’, 23’, 18’ totale 113’. Macerata: battute sbagliate 11, vincenti 7, muri 15, errori 26. Bergamo: bs. 9, v. 7, m. 7, e. 21. Mvp: Fiesoli.

 

 

cbf-balducci-2-432x650

 

cbf-balducci-4-650x432

cbf-balducci-5-650x432

cbf-balducci-6-432x650

cbf-balducci-7-650x432

cbf-balducci-8-650x432

cbf-balducci-9-650x432

 

cbf-balducci-11-650x432

 

cbf-balducci-13-650x434

cbf-balducci-14-650x434

cbf-balducci-15-650x366

cbf-balducci-16-650x434

cbf-balducci-17-650x434

cbf-balducci-18-650x366

cbf-balducci-19-650x432

cbf-balducci-20-650x432

cbf-balducci-21-650x432

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X