Omaggio a Claudio Gaetani:
“L’ombra lunga del nano”
al teatro Annibal Caro

CIVITANOVA - L'attore scomparso l'8 settembre era protagonista dell'opera della compagnia Les Moustaches. Appuntamento il 2 dicembre con la proiezione della prima dello spettacolo che era stata realizzata lo scorso anno
- caricamento letture

Claudio-Gaetani-1-325x218

 

Un modo per riportare Claudio Gaetani, l’attore e regista scomparso lo scorso 8 settembre, in teatro. Sarà come un abbraccio collettivo della sua Civitanova, che ancora lo piange, la proiezione che la compagnia Les Moustaches, grazie al contributo dei familiari e degli amici di Claudio, ha organizzato per venerdì 2 dicembre alle 19 e alle 22 al teatro Annibal Caro.

Il compianto attore civitanovese morto lo scorso 8 settembre a Londra all’età di 46 anni è stato interprete dello spettacolo “L’ombra lunga del nano” che aveva debuttato lo scorso anno girando città come Avignone, Forlì e Roma e dove era atteso a Milano il 18 settembre. Claudio però non è riuscito a salire su quel palco, un infarto lo ha stroncato mentre si trovava nella capitale britannica lasciando sbigottita l’intera città e quanti avevano avuto il piacere di conoscerlo nelle mille attività in cui era coinvolto, dall’insegnamento, all’Anpi, dal cinema fino al suo amore viscerale per Civitanova Alta. La proiezione rappresenta un omaggio e un ricordo in virtù della stima che godeva. Sarà proiettata la registrazione dello spettacolo realizzata dopo la prima che si è tenuta lo scorso anno. La visione vuole omaggiare Claudio Gaetani a casa sua, nel teatro dove tanto lui avrebbe voluto recitare questo spettacolo di fronte ai suoi familiari, amici e conoscenti. Vuole cercare di ridurre, anche per un istante, il vuoto che Claudio ha lasciato. Previste due proiezioni, la prima alle 19 e la seconda alle 22. Info e biglietteria teatro Rossini o su vivaticket.

(l. b.)

Una piazza “palcoscenico aperto” per l’addio a Claudio Gaetani: «Ciao alieno venuto da un’altra galassia»

Claudio Gaetani torna a casa, l’ultimo saluto nella città alta

La lettera della compagna di Claudio: «Sei stato una stella per tutta la vita, aiutiamoci per rimanere a galla»

«Claudio era un vulcano, ci lascia tanto: una persona che ha vissuto due vite»

Malore in strada a Londra, morto l’attore Claudio Gaetani: «Un uomo che si è costruito da solo»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X