Riparte nel nome di Romagnoli il teatro dialettale di Montecosaro

MONTECOSARO - Al via dal 5 novembre la rassegna dedicata al compianto attore. Sei spettacoli che arrivano dopo 2 anni di stop causa pandemia
- caricamento letture
giorgio-romagnoli

Giorgio Romagnoli

Torna per il sesto anno la rassegna di teatro comico dialettale di Montecosaro dedicata a Giorgio Romagnoli. Dopo due anni di lunga attesa, torna si riapre il sipario del cine Moderno di Montecosaro Scalo. Lo stesso sipario, lo stesso palco dove anni fa, proprio Giorgio Romagnoli, cui oggi è dedicato il premio, insieme alla compagnia del Borgo, recitando in vernacolo, regalava serate di grande divertimento. «Una passione, la sua, che non possiamo dimenticare e che vogliamo assolutamente tramandare – spiega Stefano Cardinaliper questo abbiamo scelto 6 tra le migliori compagnie amatoriali del territorio che sapranno regalarci lo stesso divertimento e le stesse emozioni di allora. Si parte il 5 novembre con “Minchia signor tenente” dell’associazione teatrale “Le voci dentro” di Assisi. Sabato successivo, il 12 novembre la compagnia “Gli amici del teatro” di Loro Piceno porta in scena “Boeing Boeing”. Sabato 19 da Lapedona la compagnia Elianto presenta “Due rape strascinate” e sabato 26 novembre il gruppo Leonina Aps di Ripe san Ginesio è in scena con Donna Fugata. Chiusura sabato 3 dicembre con il teatro Totò di Pollenza con “Disokkupati”. Biglietti 7 euro, abbonamento per le 6 serate 30 euro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X