Bambini ed estate: cosa fare a Macerata

IDEE per i genitori in questi tre mesi di stop, cercando di utilizzare questa pausa anche per rafforzare il legame con i propri figli
- caricamento letture

Il 4 giugno è stato l’ultimo giorno di scuola per i bambini delle elementari e delle medie. Come ogni anno per loro è stata una grande gioia terminare le ‘noiose’ giornate a scuola per dare il via al divertimento estivo. I genitori, dall’altra parte iniziano a preoccuparsi perché spesso non sanno a chi lasciare i figli, e inoltre temono che subentri la noia e che passino troppo tempo davanti alla televisione. Ecco alcune idee per “sopravvivere” a questi tre mesi di stop, cercando di utilizzare questa pausa anche per rafforzare il legame con i propri figli.

immagine_2022-06-22_151620589-266x400

Acquistare giochi adatti all’estate

Un modo per iniziare al meglio l’estate è fornire ai bambini giochi e passatempi, che li distraggano dal televisore o dal tablet e li facciano alzare dal divano. Via libera quindi all’acquisto di palle, racchettoni, pistole e fucili ad acqua. In questo periodo la maggior parte dei supermercati offre questi articoli a prezzi davvero vantaggiosi. Per avere un’idea di cosa si può trovare sul mercato è possibile consultare l’anteprima volantino tigros, che dedica un’intera sezione alle alternative di svago per i più piccoli.

Iscrivere i bambini ad un centro estivo

Numerose sono le proposte dedicate ai più piccoli in provincia di Macerata. Pochi giorni fa abbiamo parlato dell’iniziativa estate in quartiere organizzata dal Comune, altre associazioni che hanno pensato ai bambini sono ad esempio Educazione Animazione Giovani, che organizza un centro estivo, l’estate ragazzi dell’Istituto Salesiano, il centro estivo dedicato solo alle ragazze creato dall’Asd Macerata Softball e l’Educamp a cura del Coni di Macerata. Per conoscere tutte le proposte della tua zona ti basterà cercare su Google, la maggior parte delle attività viene normalmente presentata online.

Lasciare ai bambini il tempo di annoiarsi

Il periodo della scuola è sempre frenetico, tra impegni, spostamenti ed orari, secondo un articolo pubblicato sul National Geographic nel 2020 è importante lasciare ai bambini il tempo per annoiarsi. La psicologa Sara L.Donan sottolinea che la noia è una sensazione positiva, in quanto stimola il cervello a trovare qualcosa di nuovo da fare. Quindi almeno durante l’estate, sarebbe una buona idea quella di concedere ai più piccoli delle pause, non riempirli di attività e lasciare spazio così alla creatività.

Organizzare delle gite in famiglia

L’estate è il periodo perfetto per rafforzare i legami familiari. Una gita al mare, al museo, una camminata in mezzo alla natura o anche solo un semplice picnic con i genitori, sarà per i vostri figli un’occasione per spendere insieme a voi del tempo di qualità. Inoltre, non si impara solo a scuola, ricordate che anche voi avete le capacità e le competenze per insegnare qualcosa di interessante. Per organizzare dove andare o cosa vedere potete sempre consultare il sito del comune.

Non dimenticare i compiti

Appena termina la scuola i bambini vorrebbero abbandonare il loro zainetto in qualche angolo angusto della casa e lasciarlo lì per tutta l’estate. E’ invece, importante dedicare una parte della giornata ai compiti per lasciare la mente allenata. Se notate che vostro figlio ha davvero bisogno di una pausa, magari potete andare in biblioteca e leggere insieme un libro su un argomento che a lui interessa molto. La biblioteca comunale ‘Mozzi-Borgetti’ rimarrà aperta anche durante il periodo estivo, tutti i giorni infrasettimanali dalle 9 alle 18.30, mentre il sabato solo al mattino.

Queste sono solo alcune idee per passare al meglio l’estate e comunque cari genitori, seppure questo periodo per voi potrebbe essere stressante e creare non pochi problemi alla vostra agenda d’impegni, ricordate che per i vostri figli probabilmente sarà la stagione che ricorderanno sempre con maggiore emozione ed entusiasmo, quindi cercate di avere pazienza, il 14 settembre non è poi così lontano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =