Barista trovato morto in casa,
il corpo scoperto dai familiari

POLLENZA - La vittima è Paolo Ruffini, 53 anni. Lascia la moglie e tre figli. Stamattina non era arrivato al bar, poi il tragico ritrovamento. Secondo i primi accertamenti l'uomo è morto per malore improvviso. Da accertare le cause. Ieri aveva ricevuto la seconda dose di vaccino anti-Covid
- caricamento letture
paolo-ruffini

Paolo Ruffini

 

Tragedia a Pollenza, 53enne trovato morto in casa dai familiari. La vittima è Paolo Ruffini, barista. Il corpo senza vita è stato scoperto stamattina verso le 10. Lascia la moglie Laura, le figlie Tatiana, Ramona ed Erika, i genitori Clara ed Egidio, le sorelle Alba, Sibilla e Fabiola. E’ stata proprio la moglie stamattina a lanciare l’allarme non vedendolo arrivare al bar che gestivano, il bar Ruffini a Pollenza scalo. E così quando la madre dell’uomo e una delle figlie sono andate a controllare insospettite, lo hanno trovato senza vita. Nonostante tutti i tentativi dei medici del 118 arrivati sul posto non c’è stato niente da fare, il suo cuore aveva già cessato di battere. Il corpo si trova ora all’obitorio di Macerata, dove sarà svolta un’ispezione cadaverica per capire la cause della morte, riconducibile comunque ad un malore improvviso secondo una prima ricostruzione.  Ieri  mattina aveva ricevuto la seconda dose del vaccino anti-Covid. La data del funerale ancora non è stata fissata.

(redazione CM)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X