«L’Hospice di San Severino
torna operativo dal 17 maggio»

COVID FREE - L'assessore regionale alla Sanità Filippo Saltamartini ha comunicato la decisione questo pomeriggio
- caricamento letture

 

hospice-san-severino-2-325x244

L’hospice di San Saverino

 

L’ondata pandemica sta allentando la presa anche sugli ospedali e questo consente all’Asur e alla Regione di riconsiderare la situazione dei servizi sanitari territoriali. Poco fa l’assessore regionale alla Sanità Filippo Saltamartini ha reso noto che a breve termine tornerà attivo a San Severino l’Hospice. «Il 17 maggio – rileva Saltamartini – verrà ripristinata la funzionalità dell’hospice di San Severino Marche, precedentemente sospesa per far fronte alla cura delle persone della locale Rsa che avevano contratto il Covid e successivamente per contribuire con il suo personale alla gestione pandemica. L’Hospice con i suoi 12 posti letto offre una fondamentale assistenza ai pazienti terminali oncologici. Inoltre è una delle poche strutture per il trattamento dei pazienti terminali affetti da Sla e connessi ad un ventilatore. Il responsabile della struttura dott. Sergio Giorgetti potrà avvalersi di sei infermieri e sei operatori sanitari».

Dunque una buona notizia per l’ospedale di San Severino. «Gli ospedali territoriali devono assolutamente tornare ad avere il ruolo che hanno avuto in passato. Con il Covid – sottolinea la sindaca Rosa Piermattei – abbiamo visto quanto essi siano importanti».

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X