Vaccinazioni, iGuzzini:
«Mettiamo a disposizione
i nostri spazi aziendali»

RECANATI - L'annuncio dell'azienda: «Disponibili a utilizzare ambienti della sede come punto vaccini temporaneo e a sostenere tutti i costi relativi alla somministrazione, nonché gli emolumenti per il personale medico, sanitario e amministrativo»
- caricamento letture

 

Headquarters-iGuzzini_02-650x433

IGuzzini illuminazione a Recanati

 

iGuzzini illuminazione, azienda a capo degli svedesi del Gruppo Fagerhult e leader internazionale nel settore dell’illuminazione architetturale, risponde all’invito del presidente del Consiglio Draghi e del commissario Figliuolo di compiere azioni concrete a favore della campagna vaccinale. L’azienda si è resa disponibile fin dal 15 marzo a utilizzare gli spazi aziendali nella sede di Recanati come punto vaccinale temporaneo e a sostenere tutti i costi relativi alla somministrazione del vaccino, nonché gli emolumenti per il personale medico, sanitario e amministrativo. «Grazie agli spazi della sua sede principale, progettati per fornire il massimo comfort lavorativo ai propri dipendenti, sarà possibile attuare la campagna vaccinale senza che il flusso interno del personale entri in contatto con l’area destinata alla somministrazione dei vaccini», si legge in una note dell’azienda.

Cristiano-Venturini_CEO-di-iGuzzini-illuminazione-e1616686578364-325x246

Cristiano Venturini

«La salute e la sicurezza delle persone rappresentano la nostra priorità assoluta e fin dall’inizio dell’emergenza da Covid-19 abbiamo messo in campo tutte le misure necessarie e discrezionali per garantirle – ha commentato Cristiano Venturini, Ceo di iGuzzini illuminazione – . Date queste premesse, abbiamo accolto con grande animo l’appello del Governo fornendo la nostra piena disponibilità a sostenere la campagna vaccinale per tutelare la salute della nostra comunità». Questo impegno è «un’ulteriore conferma di quanto l’azienda ponga sempre al centro il benessere e la sicurezza dei propri dipendenti e dei collaboratori – prosegue il comunicato de iGuzzini – attenzione che solo negli ultimi anni le ha permesso di ottenere: la medaglia d’argento EcoVadis 2021 sulla qualità del sistema di gestione della Responsabilità Sociale d’Impresa dell’azienda; la certificazione Top Employers Italia 2021, affermandosi per cinque anni consecutivi tra i migliori datori di lavoro italiani; la menzione all’interno dell’”HR Best Practice Report Italy 2020” per la gestione dell’emergenza Covid-19; il “Premio imprese per la Sicurezza 2019” promosso da Inail e Confindustria e dedicato alla diffusione della cultura della sicurezza in tutto il sistema produttivo italiano».

Adolfo-Guzzini_Presidente-Emerito-di-iGuzzini-illuminazione

Adolfo Guzzini

«Oggi più che mai è importante trasmettere messaggi positivi ed è quello che iGuzzini vuole fare continuando a dare il proprio contributo al contrasto della pandemia – ha dichiarato Adolfo Guzzini, presidente Emerito di iGuzzini illuminazione – . Solo attraverso la collaborazione di tutti è possibile superare questo momento: ecco perché abbiamo risposto tempestivamente garantendo la nostra massima disponibilità alla chiamata del Governo, forti della consapevolezza del ruolo sociale che l’impresa svolge nei confronti dei dipendenti, delle loro famiglie e del territorio in cui si colloca».

 

 

Vaccini nelle aziende, si stenta a partire Miccini: «Noi siamo pronti ma mancano dosi e protocollo»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X