«Provvedimenti sisma,
urgono ulteriori proroghe»

L'APPELLO dei parlamentari dem Stefania Pezzopane e Mario Morgoni in vista della ripresa della discussione sul Milleproroghe
- caricamento letture

mario-morgoni

Mario Morgoni

 

«Con la conclusione della crisi ha ripreso l’esame del provvedimento Milleproroghe in commissione Bilancio. Abbiamo presentato e segnalato emendamenti importanti per le aree colpite dal sisma del centro Italia. Questi emendamenti sono proroghe di provvedimenti utilissimi per la cui approvazione già siamo stati protagonisti. Purtroppo il prolungarsi delle operazioni di ricostruzione ci costringe a chiedere altre proroghe». Lo dichiarano i deputati del Pd, Stefania Pezzopane responsabile nazionale Dipartimento Pd terremoti e ricostruzione e Mario Morgoni deputato impegnato per la ricostruzione. «Ci auguriamo – continuano i due esponenti dem – che questa nuova maggioranza di governo si faccia carico di queste nostre proposte: proroga delle esenzioni per le utenze relative agli immobili inagibili; proroga del credito d’imposta per le imprese; proroga della impignorabilità delle risorse provenienti dal fondo ricostruzione; proroga del fondo imprese degli interventi sud esteso alle aree terremotate; proroga dell’esenzione Isee e Irpef e proroga dei mutui dei Comuni. Sono tutte proroghe importanti precedentemente approvate che sostengono le aree terremotate e i cittadini che stanno vivendo la doppia emergenza. Ora dobbiamo completare l’architettura di queste proroghe, alcune sono state già approvate in legge di Bilancio. Dal novembre 2019 con il decreto sisma e poi, con le norme di semplificazione, i nuovi fondi per la ricostruzione pubblica, le norme per la stabilizzazione, il cambio di governance con il nuovo commissario Legnini, con il Parlamento e il Governo abbiamo dato una grande sterzata. Attendiamo – concludono che vengano approvate anche queste ultime norme con una certa urgenza».

Draghi in Senato, 51 minuti di discorso Nessun cenno sulla ricostruzione

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X