Malore nella sede della Croce verde,
muore un dipendente

CORRIDONIA - Roberto Morresi aveva 60 anni, a trovarlo è stato un volontario. Il presidente Gianluca Mitillo: «Aveva la passione per questo lavoro, non si tirava mai indietro. Siamo scioccati»
- caricamento letture
roberto-morresi

Roberto Morresi

 

Stroncato da un infarto nella sede della Croce verde di Corridonia: è morto così oggi pomeriggio un dipendente dell’associazione di soccorso. Roberto Morresi, 60 anni, si è sentito male intorno alle 18. Nato a Buenos Aires, da molti anni viveva in Italia e abitava a Corridonia. Aveva deciso di dedicare la sua vita ad aiutare gli altri ed era diventato volontario della Croce Verde, prima a Monte San Giusto, poi a Macerata e ora a Corridonia dove era stato assunto e si occupava di coordinare i servizi. Una passione, quella per il volontariato, che lo portava ad andare in sede anche quando non lavorava. E anche questo pomeriggio si trovava nella sede dell’ente di volontariato. È stato verso le 18 che si è sentito male. Sfortuna ha voluto che sia successo in un momento (giusto una quindicina di minuti) in cui non c’era nessuno con lui in sede. Ad accorgersi che aveva avuto un malore è stato un volontario della Croce verde che è passato in sede e ha visto Roberto. Subito ha chiamato i colleghi che, mentre arrivava il 118, hanno iniziato a praticare la rianimazione. Morresi però, nonostante i tentativi di salvargli la vita, non si è ripreso. Sotto choc gli altri volontari e dipendenti della Croce verde di Corridonia, a partire dal presidente, Gianluca Mitillo: «Era stato volontario a Corridonia fino al 2019, poi è diventato nostro dipendente. Ora coordinava i servizi della Croce Verde – dice Mitillo -. Una persona sempre disponibile, molto attivo nel volontario. Uno di quei volontari che hanno la passione per aiutare gli altri, uno di quelli che non si tirano mai indietro. Sono scioccato, mi è difficile parlare in questo momento».

(Gian. Gin.)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X