La casa di riposo Lazzarelli
torna Covid free

SAN SEVERINO - Tutti gli ospiti si sono negativizzati. Lo annuncia la sindaca Rosa Piermattei
- caricamento letture

 

lazzarelli-san-severino-casa-ripos

La Casa di riposo “Lazzarelli”

 

L’Azienda dei Servizi alla Persona “Lazzarelli” torna di nuovo Covid free. “Tutti gli ospiti della nostra Casa di riposo si sono negativizzati – annuncia con soddisfazione il sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei, che conferma subito dopo – Anche il personale è potuto tornare finalmente al lavoro”.
La presenza degli addetti, tra infermiere e operatrici socio sanitarie, era stata dimezzata a causa dei contagi dopo che un focolaio si era acceso, a fine ottobre, all’interno della struttura rendendo addirittura necessario il trasferimento di una quindicina di anziani, scampati alla pandemia, nelle corsie dell’Hospice presso l’ospedale “Bartolomeo Eustachio” risultate momentaneamente vuote.
“L’assistenza fornita agli ospiti e alle famiglie della Casa di riposo dalla presidente, Teresa Traversa, dalla direttrice, Laura Taccari, dal coordinatore della struttura, Mauro Marcantonelli, è stata impagabile – aggiunge il sindaco Piermattei, che torna a ringraziare anche la Regione Marche, l’Area Vasta 3 e la direzione dell’Asur Marche insieme all’Usca e alla Coss Marche “ per lo straordinario lavoro. Tutti si sono battuti perché l’allarme potesse essere quanto più possibile contenuto”.
Nelle scorse ore, vista la situazione, anche i medici e gli infermieri delle forze armate inviati dal Coi di Roma, il Comando Operativo Interforze della Difesa, per dare una mano all’interno della Casa di riposo settempedana, hanno intanto lasciato la struttura.
“Vorrei ringraziare i vertici del Coi e, in particolare, il coordinatore regionale della Difesa, il capitano di vascello Cosimo Nesca, medico della Marina Militare Italiana, e i professionisti appartenenti all’Aeronautica Militare Italiana impegnati sul campo per il grandissimo apporto che ci hanno fornito” – sottolineato da ultimo il primo cittadino settempedano.
Resta attivo, ma solo a scopo precauzionale, il mini reparto Covid aperto all’interno della Casa di riposo. All’Asp “Lazzarelli” ora si attende solo il ritorno alla normalità con il rientro dei pazienti risparmiati dai contagi.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X