La Prefettura negli interventi di ricostruzione:
finanziamento da 11 milioni di euro

MACERATA - Il palazzo era stato lesionato dal sisma nel 2016. Il prefetto: «La città riacquisirà tra i suoi beni di elevatissimo pregio un immobile di rilevante valore storico»
- caricamento letture

Prefettura-Macerata-stanze-segrete_Foto-LB-4-650x433

Uno dei saloni della Prefettura di Macerata

 

Il palazzo della Prefettura di Macerata inserito nel programma degli interventi di ricostruzione per le opere pubbliche: il finanziamento è di 11 milioni e 788mila euro. Il palazzo di piazza della Liberta, nel pieno centro di Macerata, era stato uno di quelli lesionati dal sisma del 2016. La ristrutturazione «permetterà di restituire maggiore valore a tutto il centro storico della città» dice una nota della prefettura. Il prefetto Flavio Ferdani ha ringraziato «il commissario Giovanni Legnini per il leale e costruttivo dialogo istituzionale dimostrato in ogni occasione di confronto sul delicato tema della ricostruzione dei territori colpiti dal terremoto del 2016 che, come ribadito dal presidente della Repubblica nel corso della cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico dell’università di Macerata, rappresenta un impegno primario». L’avvio dei lavori di ristrutturazione dello storico palazzo «rappresenterà un contributo fondamentale alla valorizzazione della città e una positiva ricaduta sia culturale che di bellezza non disgiunta da effetti positivi per il territorio ed il suo tessuto produttivo» dice la prefettura nella nota. «Un segnale importante non solo per la ricostruzione ma anche per la popolazione maceratese e per la città che riacquisirà tra i suoi beni di elevatissimo pregio un immobile di rilevante valore storico, artistico e monumentale consentendo un’importante accelerazione nel processo di rigenerazione del centro storico di Macerata» è la considerazione del prefetto. Una notizia che segue di pochi giorni, quella dell’imminente sottoscrizione del verbale di consegna dei locali destinati all’ufficio Immigrazione della questura che avrà luogo il 26 novembre.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X