Nuove assunzioni in Area vasta 3:
11 amministrativi, 2 otorinolaringoiatri
e una sola infermiera

SANITA' - Quindici i contratti a tempo indeterminato, L'organico si arricchisce con diversi pensionati richiamati in servizio, 4 autisti di ambulanza, due cardiologi che hanno appena finito la scuola di specializzazione. Dodici le stabilizzazioni di medici che avevano contratti precari
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Asur_NadiaStorti_FF-5-650x434

Nadia Storti, direttore dell’Asur Marche e dell’Area vasta 3

 

di Luca Patrassi

Si fa presto a dire assunzioni: una, due, anche tremila. Poi la realtà manifesta i limiti di decenni di programmazione sbagliata per il fabbisogno medico specialistico. Bandi deserti, pensionati richiamati d’urgenza, specializzandi inseriti, altri assunti il giorno dopo aver ottenuto il titolo. L’analisi delle assunzioni degli ultimi giorni in Area Vasta 3 porta a fare delle considerazioni che però potrebbero essere viziate in partenza dalla scarsa disponibilità dei profili sanitari. In ogni caso, con la riserva legata appunto al fatto che la riflessione può essere viziata in partenza per i motivi detti, ecco cosa offre la visione dei bandi. Quindici assunzioni a tempo indeterminato: undici amministrativi, due medici, una tecnica sanitaria ed una infermiera. In tempi di emergenza si potrebbe pensare che servirebbe assumere medici ed infermieri, ma evidentemente si fa quello che si può con quello che c’è. Parti per assumere centinaia di medici, migliaia di infermieri e poi… I due medici assunti sono del profilo di dirigente medico di Otorinolaringoiatria: si tratta dei primi due della graduatoria del concorso pubblico unificato appena espletato, Franco Iannello e Michele Tulli. Poi c’è l’unica infermiera, Martina Polverigiani, utilmente collocata nella graduatoria di un concorso pubblico approvata con determina Ausl Romagna.  Gli undici collaboratori amministrativi (categoria D) erano utilmente collocati nella graduatoria del concorso pubblico unificato espletato dagli Ospedali Riuniti di Ancona sono Silvia Vallesi, Valentino Lafera, Giovanna Salvi, Vincenzo Di Ciò , Fabio Fusari, Angela Savoretti, Martina Bocci, Marilena Massaccesi, Lucia Zamponi, Michele Monachesi e Beatrice Svampa. Infine l’assunzione nel profilo di tecnico di Neurofisiopatologia (graduatoria di un concorso degli Ospedali Riuniti di Ancona) di Michela Menegotti. Poi ci sono 12 stabilizzazioni di medici, per effetto dei posti resisi vacanti per i pensionamenti e sono Helga Castagnoli e Devis Pietroniro (Medicina Nucleare), Rosa Ferrara e Roberto Scendoni (Medicina Legale), Fedra Ciccarelli (Allergologia), Giuseppe Manciola (Veterinaria), Mariantonietta Carquetella, Federica Lanari, Michele Marconi, Eleonora Selvetti e Maria Sellitti. Poi ci sono parecchie assunzioni a tempo determinato, per la stragrande maggioranza dei casi si tratta di esigenze dettate dall’emergenza Covid. Si parte dagli anestesisti: contratti per prestazioni d’opera professionali siglati con Timoteo Pernici, Mauro Proietti Pannunzi e Annalisa Valentini. Poi l’assunzione di due cardiologi che hanno appena ultimato la scuola di specializzazione e sono Cristina Pierandrei e Claudio Cupido. Assunzione, nel profilo di tecnico sanitario di Radiologia Medica di Jacopo D’Ambrosi e Matteo Massaccesi, al fine di attivare la funzione di radiologia domiciliare ed implementare le attività di accertamento diagnostico. Come tecnici sanitari di laboratorio biomedico sono stati assunti – si parla sempre di tempo determinato e di procedure di selezione pubblica – Nadia Baiocco, Nadia Montironi, Elisabetta Farnocchia, Filippo Liardo e Giulia Pelati. L’emergenza Covid riguarda anche il trasporto dei malati ed ecco le assunzioni per gli autisti di ambulanza: Gianluca Badiali, Diego Duca, Damiano Bellucci e Alen Gaggia. Pensionati richiamati: incarico di collaborazione coordinata e continuativa a Sabrina Troscè e a Bianca Maria Gentilozzi nel profilo di collaboratore professionale sanitario esperto, a Giuliano Tagliavento, medico specialista in Igiene e Sanità Pubblica. Incarico extra Covid nel servizio di Veterinaria per Francesco Renzi, assunzioni nel profilo di fisioterapista per Ilenia Di Carlo, Tatiana Alfei, Elisa Vallabini e Maria Elisa Virgili. Si torna all’emergenza Covid con l’assunzione due specializzandi di Oncologia, si tratta di  Valeria Sotte e Tania Meletani. Poi incarico di collaborazione coordinata e continuativa ai medici Lara Mary Titherlington e Beatrice Marini. Infine assunzione nel profilo di dietista di Loriana Finocchiaro.

Non si trovano infermieri «Adesioni molto ridotte dalla graduatoria del maxi concorso»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X