Segnano Padovani e Labriola,
buona la prima per il Tolentino

SERIE D - I cremisi si impongono all'inglese sul terreno del Porto Sant'Elpidio all'esordio in campionato
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Padovani

Ettore Padovani

 

Il Tolentino riprende da dove aveva lasciato. Porto Sant’Elpidio era l’avversario da affrontare prima del lockdown e Porto Sant’Elpidio è la squadra che il calendario ha messo di fronte ai crèmisi nella nuova stagione. Al Ferranti la formazione di Mosconi si impone all’inglese grazie all’uno – due firmato nella ripresa da Padovani e da Labriola. Nella prima frazione i locali falliscono un rigore con Manari, mentre il giovane Laborie si fa espellere nel finale per un’entrata pericolosa. Buona la prima dunque per il Tolentino, che apre nel migliore dei modi la nuova stagione e ora si appresta a preparare il derby maceratese contro la Recanatese, al Della Vittoria.

La cronaca – La prima frazione è sostanzialmente equilibrata. Capezzani e Parasecoli sono i primi due a vivacizzare il match, con un diagonale a testa che non trova la giusta fortuna. Poi ci prova Miccoli dal limite, sul cui tiro Dupois si rifugia in angolo. Il portiere crèmisi, alla mezz’ora, causa i rigore a favore del Porto Sant’Elpidio stendendo Vitali in area. Dal dischetto Manari spiazza il numero uno ospite ma spara a lato.

Labriola

Labriola

La ripresa invece è favorevole al Tolentino, il quale all’8′ sblocca la contesa grazie al mancino di Padovani, che bacia il palo e supera la linea di porta per il vantaggio ospite. Il raddoppio arriva venti minuti dopo: angolo del neoentrato Tortelli e testa di Labriola, che con facilità mette il match in discesa per la formazione crèmisi. La squadra di Mosconi sfiora il raddoppio con Minnozzi (uscito malconcio dal campo) e con Laborie (Faini devia sulla traversa il tiro dalla distanza), il quale nel finale rimedia il rosso diretto per un fallo su Prati.

Il tabellino:

PORTO SANT’ELPIDIO: Faini, Frinconi, Sparaciari, Miccoli, Aliffi, Quero, Parasecoli, Prati, Zira, Manari, Vitali. A disp.: Schirripa, Rosettani, Giesuè, Marcattili, Raffaeli, Marziali, Cantarini, Cinesi, Sosa Caillava. All.: Omiccioli.

TOLENTINO: Dupuis, Zrankeon, Laborie, Bonacchi, Pagliari, Labriola, Gallozzi (Tortelli), Capezzani, Padovani, Minnozzi, Tizi. A disp.: Giorgi, Ferri, Strano, Severini, Cicconetti, Dolciotti, Pierfederici, Niane. All.: Mosconi.

TERNA ARBITRALE: Cannata di Faenza (Tagliaferri di Faenza – Merciari di Rimini)

RETI: 8′ s.t. Padovani, 27′ s.t. Labriola



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X