Lube di nuovo in campo a Verona
per l’esordio in SuperLega

VOLLEY - Dopo la sconfitta in Supercoppa contro Perugia, i biancorossi tornano in campo domani alle 20,30 all'Agsm Forum per la prima di regular season contro i padroni di casa della Nbv
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
lube-perugia-finale-supercoppa-26-325x217

La finalissima di Supercoppa contro Perugia

 

A distanza di tre giorni dalla finale di Supercoppa persa contro Perugia, è arrivato il momento dell’esordio in campionato per la Lube Civitanova. I biancorossi scenderanno in campo nel posticipo della prima giornata di andata di Superlega domani alle 20,30 (diretta Eleven Sports e Radio Arancia) proprio nello stesso palasport che ha ospitato l’atto conclusivo della Supercoppa, l’Agsm Forum, per sfidare i padroni di casa veronesi della Nbv. Vista la combinazione del calendario, Juantorena e compagni sono rimasti in questi giorni a Verona dopo l’impegno di Supercoppa, allenandosi in attesa del match posticipato a lunedì (le altre squadre scendono in campo oggi, tranne Perugia, l’altra finalista, che giocherà mercoledì). Quella che inizia domani sarà l’avventura numero 26 della Lube nel massimo campionato italiano, tra Serie A1 e SuperLega. Dal 1995 in poi il Club biancorosso ha sempre militato ai vertici della pallavolo italiana, rivelandosi una delle società più longeve del panorama pallavolistica attuale. «Dopo la finalissima della Supercoppa contro Perugia – commenta Jiri Kovar – nel posticipo di lunedì torneremo in campo ancora all’Agsm Forum per sfidare la formazione di casa della Nbv Verona. L’obiettivo è riscattare la sconfitta di venerdì e partire con il piede giusto in questo primo atto di SuperLega. Sarà fondamentale recuperare rapidamente le energie per mettere in campo la nostra migliore pallavolo all’esordio nella regular season». La formazione di Stoytchev, eliminata dalla Coppa Italia perdendo tutte e tre le gare del girone degli ottavi in questo inizio di stagione, schiera in regia Luca Spirito in diagonale con il francese Boyer (i veneti hanno appena annunciato l’arrivo dell’opposto russo Kimerov). In banda c’è l’esperienza di Matey Kaziyski insieme al giovane bulgaro Asparuhov, al centro il francese Aguenier e Caneschi. Il libero è Bonami, che commenta: «La Coppa Italia non è andata come avremmo sperato perché il nostro obiettivo era chiaramente la qualificazione ai quarti. Detto ciò, ora riparte la SuperLega ed è sempre una grande emozione. Le ultime partite devono servirci da lezione per ritrovare compattezza e rimediare alle sbavature. Esordio con la Lube? Sarà durissima. Sono gli ultimi Campioni d’Italia che hanno conquistato il titolo sul campo e conosciamo bene il loro valore. La partita si giocherà su battuta e cambio palla: chi sarà più efficiente porterà a casa il match. Per me sarà molto importante saper gestire i momenti più difficili, mantenendo alto il livello e riuscendo a giocare la pallavolo che siamo in grado di esprimere. L’atteggiamento – conclude – sarà determinante e noi scenderemo in campo per vincere».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X