Fiastra, annaspa nel lago:
recuperato un turista 35enne

INTERVENTO del 16enne addetto alle canoe e della bagnina che lo hanno riportato a riva
- caricamento letture
lago-di-fiastra

Il lago di Fiastra

 

Storia a lieto fine questa mattina al lago di Fiastra, per un turista 35enne che intorno alle dieci stava facendo un bagno nella tranquillità di un assolato mattino d’agosto. Il giovane si era allontanato dalla riva e stava nuotando quando ad un certo punto si è trovato in difficoltà ed ha iniziato ad annaspare. Il fatto non è sfuggito all’occhio vigile di Alessandro Antonini, 16enne al suo primo lavoro stagionale, addetto all’imbarco canoe di Verde Fiastra. Il ragazzo non ci ha pensato su due volte e si è gettato in acqua, avvertendo anche la bagnina di salvataggio Vittoria Cianconi. Lui era più vicino all’uomo e lo ha raggiunto con la tavola da surf facendolo aggrappare ed evitando ulteriori difficoltà. Subito dopo è giunta in pedalò la bagnina che lo ha riportato a riva. Non si è reso necessario l’intervento di medici o ambulanza perché il turista era in buone condizioni. L’uomo ha riferito di aver mangiato pesce fritto a colazione e probabilmente è stato vittima di una congestione che gli ha reso difficile proseguire il suo bagno. Grazie all’occhio vigile dei due giovani ed alla loro prontezza, questa disavventura si è conclusa per il meglio, tra gli applausi dei bagnanti che come ogni giorno di questa affollata estate, frequentano numerosi le rive del lago.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X