Movida, pugno duro a Porto Recanati:
«Niente alcol in luoghi pubblici dopo le 2
Spiagge off limits dalle 10»

ORDINANZA del sindaco Mozzicafreddo valida da domani al 15 settembre: ecco le principali misure. Per i trasgressori multe da 25 a 500 euro
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
sindaco-roberto-mozzicafreddo-archivio-arkiv-porto-recanati-FDM-3-325x217

Il sindaco Roberto Mozzicafreddo

 

Vietato consumare bevande alcoliche in luoghi pubblici dopo le 2 e spiagge off limits dalle 10 di sera. Stretta sulla movida a Porto Recanati. Il sindaco Roberto Mozzicafreddo ha infatti emanato un’ordinanza che impone alcuni divieti da domani al 15 settembre. Un provvedimento nato per mettere un freno agli eccessi, l’ultimo in ordine di tempo sabato scorso, quando un 23enne ubriaco aveva seminato il panico in piazza Brancondi, e prima di essere denunciato si era anche rotto un ginocchio nel tentativo di dare un calcio all’auto dei carabinieri. «Porto Recanati è un paese ad alta frequentazione turistica – ha scritto infatti il sindaco nell’ordinanza – vede un afflusso importante di giovani soprattutto nel fine settimana, per la frequentazione dei tanti locali situati nel centro del paese. Qualsiasi forma di divertimento deve avvenire anche nel rispetto della quiete pubblica, della sicurezza delle persone e della tutela del patrimonio pubblico, potendo coesistere tranquillamente fra loro e garantire a tutti una estate all’insegna della convivenza civile».

Ecco dunque i divieti imposti dall’ordinanza, per i trasgressori multe da 25 a 500 euro:

Dalle  22 alle 2 del giorno successivo, di ogni forma di vendita per asporto (sia in forma fissa che in forma ambulante) di bevande alcoliche e analcoliche in contenitori di vetro e/o di alluminio. (Le bevande alcoliche e analcoliche, nell’arco temporale sopra indicato, potranno essere acquistate per asporto ma solamente se contenute in bicchieri monouso).

Dalle 2 e sino alle 6 di ogni forma di vendita per asporto di bevande alcoliche (sia in forma fissa che in forma ambulante). (Le bevande analcoliche, nell’arco temporale sopra indicato, potranno essere acquistate per asporto ma solamente se contenute in bicchieri monouso).

Dalle 2 e sino alle 6 di detenzione e consumo di bevande alcoliche di qualunque gradazione in luogo pubblico, con esclusione del consumo effettuato all’interno dei pubblici esercizi autorizzati alla somministrazione e nelle aree date in concessione agli stessi. (Le bevande analcoliche, nell’arco temporale sopra indicato, potranno essere detenute e consumate solamente se non siano in contenitori di vetro e/o alluminio).

Dalle 22 alle 6 del giorno seguente, di accesso nelle spiagge libere e in concessione, tranne che per la fruizione del servizio di somministrazione alimenti bevande o altre tipologie di attività autorizzate nell’area demaniale.

Come già stabilito nell’ordinanza n.146/2019, di esercitare il commercio in maniera fissa ed itinerante, nelle spiagge libere ed in concessione, salvo che per le attività oggetto di specifiche autorizzazioni commerciali esercitate all’interno dell’area in concessione. 

 

Tira un calcio all’auto dei carabinieri, cade e si rompe un ginocchio (Video)

Beve e semina il caos in centro, 23enne bloccato dai carabinieri



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X